Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
pubblicità massa carrara Richiedi contatto
Edizione del weekend

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Massese, non c'è tempo per leccarsi le ferite: mercoledì di nuovo in campo

Tra mercoledì e domenica due occasioni per fare punti. La dg Giorgia Lanza ringrazia i tifosi

Massese, non c´è tempo per leccarsi le ferite: mercoledì di nuovo in campo
Massa - Come prevedibile, è partito in salita il campionato della Massese nella stagione 2018/2019. Due sconfitte che lasciano l'amaro in bocca in quanto entrambe evitabili: la prima, a Tuttocuoio, nei minuti finali dopo una grande prova di orgoglio; la seconda, quella di ieri al "Degli Oliveti" contro la non irresistibile Sinalunghese.

Una partita giocata alla pari sia nel gioco che nell'intensità, ma vinta dagli ospiti di mister Fani, più determinati nei momenti cruciali dell'incontro, caratteristica che spesso manca alle squadre con poca espertienza e poco allenate, come lo è in questo momento la Massese. Nella prima rete si è notata la leggerezza della retroguardia bianconera, ieri orfana di Mosti e Placido, con l'attaccante Lucatti che con troppa facilità è riuscito, schiena alla porta, a liberarsi dell'avversario e a chiudere in rete. Così come è mancato il guizzo vincente in fase offensiva, con due palle del pareggio capitate nei piedi di Parker ma fallite di un non nulla. L'attaccante è un ragazzone classe '97 di un 1.90m che lo scorso anno ha fatto 11 presenze in Serie C con la Lucchese ma senza andare a segno. Sicuramente un fisico come il suo può essere importante per la fase offensiva della squadra di mister Bonuccelli, ma ha bisogno di trovare il gol per arrivare più sereno davanti alla porta. L'altra punta Nicola Lamioni, che la scorsa stagione ha fatto tanto bene a Viareggio, si è dato un gran da fare ma manca ancora di sincronia con i compagni e non è riuscito ad andare al tiro. Tutti accorgimenti che dovrebbero essere risolti durante la preparazione estiva che, come sappiamo, non c'è stata. Nota positiva il possesso palla, gestito bene dalla linea mediana formata da Luccaccini e l'altro ex Viareggio Lazzoni, che hanno dimostrato intesa con bei fraseggi e buone aperture sulle fasce, dove si è messo in evidenza l'ultimo acquisto Elia Papini, ieri sicuramente il migliore dei bianconeri.

In definitiva elementi positivi ci sono in questa Massese "in costruzione" di inizio stagione. Con un paio di innesti d'esperienza, assolutamente necessari, e un pò di ottimismo in più (e per questo servono risultati positivi) il "condor" Bonuccelli, che gode (e non potrebbe essere altrimeneti) di assoluta e incondizionata fiducia da parte di tutta la città, potrà trovare la quadra per iniziare a fare punti in un torneo che sembra più che abbordabile.

Nei prossimi 6 giorni due gare contro due neo promosse: la trasferta di mercoledi in Umbria sul campo del Cannara e la gara interna di domenica prossima contro il San Gimignano Sport. Una vittoria in almeno uno dei due incontri darebbe quella boccata d'ossigeno necessaria a far lavorare il gruppo con un po più di serenità, ma tutto l'ambiente bianconero è preparato al fatto che in questo momento se i risultati non arrivano non bisogna farne un dramma.

Lo dimostrano il grande entusiasmo della tifoseria bianconera, che contro la Sinalunghese non ha mai smesso di incitare i ragazzi, sia durante che a fine partita, e i puntuali ringraziamenti arrivati questo pomeriggio da parte della direttrice generale Giorgia Lanza la quale dichiara quanto segue:

"Sono molto contenta dell’affetto che ci ha dimostrato la città’. Ieri i tifosi hanno dimostrato un grande attaccamento, mai visto una partecipazione così da quando io sono in società. Dopo mesi di sofferenza da parte del tifo, preoccupati per il futuro della società non si sono mai tirati indietro ed hanno contribuito con le loro forze per il bene della squadra. Bello vedere sostenere la squadra per tutti o novanta minuti e vederli incitare anche dopo la sconfitta. Sono orgogliosa di essere la loro direttrice generale".

Foto: Io Tifo Massese (Morena Vezzoni)
Lunedì 24 settembre 2018 alle 15:45:00
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara




-


























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News