Genova Post La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
Contattaci
Ultimo aggiornamento ore 22.13 del 16 Ottobre 2019

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Massese, Juan Posenato: "Non molleremo niente"

"Cerchiamo di dare il massimo per noi stessi, per i tifosi e per una maglia che ha molta importanza"

Massese, Juan Posenato: `Non molleremo niente`
Massa - In questo complicatissimo girone di ritorno è uno di quelli che sta facendo meglio: ha gamba, qualità e mentalità, tanto che mister Malfanti lo sta utilizzando in più ruoli che ricopre bene e con grande diligenza. Parliamo del classe 1999 Juan Alberto Posenato, ex giovanili dello Spezia, approdato in Serie D a gennaio della passata stagione con il Real Forte Querceta, per poi passare in bianconero nel dicembre scorso.

Juan dopo un passato nelle giovanili dello Spezia, sei arrivato in prima squadra in Serie D. Come ti trovi in questa categoria? "Mi sto trovando molto bene, è una categoria dove trovi tanti giocatori che possono fare la Lega Pro e per noi giovani è una possibilità di migliorarci caratterialmente".

Tra le fila della Massese, in questa complicatissima stagione, sei uno di quelli con il rendimento più alto. Come valuti questo tuo girone di ritorno in bianconero? "Per quanto riguarda il mio rendimento credo che stia facendo bene, ma posso fare ancora meglio. Mi son trovato in un gruppo che mi ha permesso di esprimermi al meglio e lo stesso il mister mi da fiducia facendomi giocare".

Mister Malfanti ti sta impiegando in molti ruoli. Qual'e' la posizione che preferisci? "Si mi sta impiegando in molti ruoli e, come ho detto, vuol dire che ha fiducia in me. La posizione che preferisco è la mezzala, è sempre stato il mio ruolo allo Spezia dove ho fatto bene. Però è chiaro che avendo tanti giocatori a centro campo mi utilizza come quinto, ruolo che a Spezia ho fatto il primo anno di primavera".

Ti senti più a tuo agio vicino o lontano dalla porta? "Indifferentemente. Ultimamente mi sento a mio agio anche sotto porta perché sono riuscito nelle ultime partite a creare qualche azione in più."

La matematica vi tiene ancora agganciati alla Serie D. Ci sperate ancora dentro lo spogliatoio? "Noi giochiamo fino in fondo. Non guardiamo la classifica perché è peggio. Cerchiamo di dare il massimo per noi stessi, per i tifosi, che ci sostengono sempre, e per una maglia che ha molta importanza. Quindi noi fino alla fine non molleremo niente".

Quanto sarebbe importante domenica prossima trovare i 3 punti contro l'Aglianese? "Domenica sarebbe fondamentale vincere sia per il morale che per la classifica. E' da qualche partita che segniamo e stiamo migliorando, considera che prima non arrivavamo nemmeno vicino alla porta. Credo che meritiamo una vittoria, anche domenica scorsa non dovevamo perdere e venivamo da 3 risultati utili. Una vittoria ci farebbe fare il salto di qualità".

Foto: Loner52
Giovedì 28 febbraio 2019 alle 14:07:00
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara





-


























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News