Genova Post La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
Contattaci
Ultimo aggiornamento ore 22.13 del 16 Ottobre 2019

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Massese, il punto sui bianconeri a 10 giornate dal termine

Tre risultati utili consecutivi ma servono vittorie

Massese, il punto sui bianconeri a 10 giornate dal termine
Massa - Con il pareggio casalingo di domenica contro la Sangiovannese, per la prima volta in questa travagliata stagione la Massese ha centrato il terzo risultato utile consecutivo. Tre pareggi che dimostrano la grande applicazione e la solidità difensiva raggiunta con Malfanti, ma non migliorano la situazione in classifica dei bianconeri ed evidenziano uno dei principali problemi dall'inizio del torneo: la difficoltà nel tenere il risultato dopo il vantaggio e nei momenti delicati della partita.

Un vero peccato perché, sia mercoledì scorso a Forte Dei Marmi che domenica, i ragazzi di Malfanti sono stati avanti e se avessero centrato due vittorie sarebbero oggi a ridosso della penultima Sengimignano Sport e vicino alla terzultima Sinalunghese. I motivi di questa difficoltà nel tenere botta quando in vantaggio sono molteplici, sicuramente legati all'inesperienza di molti giocatori o alla poca personalità di altri, ma come spesso nel girone di andata diceva anche mister Bonuccelli, a volte ad aiutare sono anche gli episodi: riuscire a portare in fondo un vantaggio e centrare una vittoria anche in maniera fortunosa, sarebbe fondamentale per trovare fiducia e consapevolezza. E sicuramente l'ingrediente fortuna in questa stagione sta mancando sul piatto della Massese.

Adesso la classifica è ancora più critica, visto che la Sinalunghese (e quindi i play out) è distante 10 punti quando mancano 10 gare al termine, senza contare, nell'eventualità si raggiunga la 18° posizione, il rischio forbice degli otto punti sulla 15°, attualmente il Bastia che ha 16 lunghezze più dei bianconeri.

Ma finché ci sarà la matematica, Mariotti e compagni continueranno a crederci nella speranza di trovare quel filotto di vittorie che riporti sotto. Proprio domenica saranno in Umbria sul campo del Bastia per quella che sarà una vera e propria partita della vita. Mister Malfanti, oltre al lungo degente Pedruzzi, dovrà fari i conti con un'altra tegola per quanto riguarda la difesa, lo stiramento ad un flessore per il centrale fuoriquota Lecchini. Se il ragazzo non dovesse farcela il tecnico dovrà inventare qualcosa, magari abbassando un centrocampista e inserendo dal primo minuto il jolly Samuele Nardini, abile sia come come esterno che come braccetto di centrocampo.

Foto: Massese 1919 fan page Facebook
Martedì 19 febbraio 2019 alle 15:58:12
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara





-


























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News