Genova Post La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
Contattaci
Ultimo aggiornamento ore 21.47 del 9 Dicembre 2019

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Massese, Gassani: "Questa è la strada giusta"

Lo scontro diretto tra Massese e Camaiore si è concluso dopo appena 38 minuti a causa dell'infortunio dell'arbitro. Ecco i pensieri dei protagonisti su questa prima parte di match

Massese, Gassani: `Questa è la strada giusta`
Massa - Solo trentanove minuti tra Massese e Camaiore oggi, quelli prima che il direttore di gara si infortunasse e fischiasse la fine della partita. Risultato bloccato sullo 0-0, in una partita equilibrata con la Massese che provava a fare gioco e il Camaiore che ripartiva pericoloso all'assalto della porta difesa da Giacobbe.

In attesa della decisione della federazione sulla data in cui verrà ripresa la gara, l'allenatore della Massese, Matteo Gassani, insieme ad altri protagonisti della sfida odierna, si è presentato davanti ai microfoni dei giornalisti.

Ecco le loro dichiarazioni:

Gassani:"Mi hanni informato che è cambiato il regolamento: la partita riinizierà dal momento in cui è stata sospesa, con tutte le ammonizioni. Deciderà la federazione, ovviamente, quando."

"Abbiamo fatto degli ottimi 39 minuti. Avevo detto che la squadra è in crescita, che serviva tempo ai giovani per crescere. Tutto quello che sta succedendo è quello che si diceva e che si vedeva quotidianamente. Oggi sono soddisfatto, abbiamo imposto un buon ritmo, volevo delle conferme dopo Pontremoli e lo ho avute. Questa è la strada giusta per la Massese"

"Sono dispiaciuto per l'infortunio di Galloni. Ha avuto un contrasto e ha incominciato a perdere del sangue, poi ha chiamato il cambio perchè aveva la vista annebbiata. In questo momento è all'ospedale per accertamenti, ci auguriamo che vada tutto bene. Siamo molto orgogliosi di lui."

"Noi andiamo avanti con i giovani, loro sono la priorità perchè stanno dando quello che gli chiediamo. Le prestazioni si vedono, oggi abbiamo giocato con 4 quote e nessuno se ne è accorto. Questi giovani stanno dando molto e sono contento del loro lavoro."

"Sicuramente faremo qualcosa sul mercato, me ne sto occupando in prima persona a differenza di questa estate. So quello che manca alla squadra per migliorare, stiamo cercando profili attitudinali per il contesto. Qualcuno entrerà e qualcuno uscirà, non si possono fare nomi. Sono convinto che dal mercato di Dicembre noi ne usciremo rafforzati, ma dovremo fare valutazioni molto attente perchè i giovani stanno dimostrando di essere all'altezza della situazione. Dobbiamo aggiungere quei profili che aggiungono spessore alla squadra."


Biserni: "Io ovviamente mi metto sempre a disposizione della squadra, dando il mio contributo ovvero quello di cercare di dare geometria alla manovra."

"Noi siamo una grande squadra. Se entriamo in campo concentrati e riusciamo a fare le cose che proviamo in allenamento, possiamo dare noia a tutti. E oggi è stato così, in questi 40 minuti."

"Io mi trovo bene con tutti i ragazzi. Galloni è un 2001, ma a me piace molto, da corsa e quantità, aiuta molto anche in fase difensiva. Marcon forse è più tecnico, più palleggiatore, ma anche con lui mi trovo bene."

"Se rientriamo in campo con la mentalità e cattiveria agonistica che abbiamo dimostrato oggi sono sicuro che riusciremo a portare a casa un risultato positivo."


Barsottini: "C'è stata una fase di studio di entrmabe le squadre, è stata una partita equilibrata che da un momento all'altro poteva sbloccarsi. Adesso vedremo quando si rigiocherà"

"Ringrazio i tifosi che mi hanno omaggiato, ho conosciuto gente che mi ha fatto crescere anche come persona. Sono contento di aver trovato gente che mi ha applaudito, ho un bel rapporto con la piazza. Ci vediamo alla prossima"

"Non sarà facile portare a casa questa vittoria, sarà una partita maschia. Spero che all fine si riesca a portare a casa i 3 punti, ma non sarà facile."

"Noi vogliamo fare bene, vincere. Sarà difficile perchè ci sono tante squadre, tra cui la Massese, che si giocheranno questo campionato. Vogliamo metterci alle spalle l'anno passato e fare il meglio per arrivare alla vittoria finale."

"Massa è una piazza blasonata, quindi la Massese non può essere al livello delle altre. La troviamo nel nostro girone e la rispettiamo molto."
Domenica 17 novembre 2019 alle 16:09:00
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara





-


























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News