Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
pubblicità massa carrara Richiedi contatto
Ultimo aggiornamento ore 11.02 del 13 Dicembre 2018

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Massese, Fulvio Monachesi: «Fino ad oggi il Progetto Sportivo non era compito mio»

Nella conferenza stampa di questo pomeriggio parla anche il presidente: «Rimborsi? La prossima settimana»

Massese, Fulvio Monachesi: «Fino ad oggi il Progetto Sportivo non era compito mio»
Massa - Come aveva preannunciano nel comunicato di martedi 4 dicembre, l'avvocato Fulvio Monachesi, colui che da settembre ha il possesso del 96% delle quote della società, ha tenuto la sua prima conferenza stampa. L'avvocato, che per ora non si ancora visto allo stadio (o se si quasi mai), ha parlato però in "conference call" mentre presente in sala stampa c'era il presidente Cristiano Leonardi (foto).

Ordine del giorno:

* Cambio in Proprietà di chi si occuperà del Progetto Sportivo
* Gestione del piano industriale (ristrutturazione stadio, illuminazione stradale)
* Tempi di pagamento rimborsi
* Inserimento di un nuovo ruolo nell'organigramma

Prende la parola Monachesi:

"Vorrei fare chiarezza sui fatti che sono accaduti in questi mesi. Quando siamo stati chiamati come holding (Gruppo Malavolta) per l'acquisizione del titolo, siamo stati chiamati per attuare un piano industriale per un progetto scientifico: ristrutturare completamente lo stadio a nostre spese con energia rinnovabile idroelettrica che ci permetta di organizzare somme finanziarie a favore della Massese e sostenere la squadra [...] Oltre a questo, con un partner tedesco, abbiamo proposto la sostituzione dell'illuminazione pubblica con efficienza energetica, con led di ultima tecnologia, che porterebbe ad un risparmio del 30% su base annua dei consumi, con una formula per girare questo risparmio sempre al sostegno il progetto Massese [...]

Diversamente un'"altra persona", di cui tutti sappiamo il nome, si doveva occupare della gestione di progetto sportivo, quindi della squadra, degli sponsor, dei pagamenti e tutto il resto. Noi eravamo aggiornati in maniera falsa su come stavano in realtà andando le cose e non ce ne siamo preoccupati fino alla chiamata del presidente Leornardi di pochi giorni fa. Ci siamo incontrati nella nostra sede di Ascoli Piceno, invitando la persona che doveva occuparsi del progetto sportivo che non è venuta, così come ad un secondo incontro. Di conseguenza c'è stata la decisione di portare avanti noi anche il progetto sportivo, dando piena fiducia a Leonardi per la gestione della squadra. Ci stiamo dunque organizzando per questo. A riguardo dei pagamenti una data esatta non posso darla ma il prima possibile, siamo una holding internazionale che ha delle procedure internazionali, qualche giorno ce lo dovete dare. A questo punto vorremmo che l'amministrazione comunale ci stia ad ascoltare, risponda alla mail, ci dia un appuntamento, per via che noi possiamo partire con il progetto stadio ecc... Speriamo di essere accolti a braccia aperte visto che il piano industriale è da milioni di euro, dovremmo viaggiare tutti quanti insieme per fare un percorso importante [...] l'appuntamento con sindaco dovrebbe essere il 12 dicembre".


Finita la chiamata con il rappresentante della Proprietà ha preso la parola il presidente Leonardi che ha chiarito alcun punti, come la data indicativa dei pagamenti:

"Ciò che da questa conferenza stampa è chiaro è che la terza persona che doveva occuparsi del progetto sportivo, cioè Lamanna, non fa più parte del progetto. Tutto sarà gestito dal Gruppo Malavolta con l'avvocato Monachesi e la mia persona. E' stata inserita poi un altro ruolo nell'organigramma societario che sarà il collante tra proprietà, società e giocatori (Alessio Iosso). Questi sarà presentato ufficialmente in un momento più adatto. Sarà una figura importantissima che si occuperà del mercato e starà sempre a stretto contatto con i giocatori. A riguardo dei pagamenti, posso affermare che nella settimana entrante, o mercoledi o giovedi o al limite venerdi, faremo in modo di garantirli. Il nostro primo obiettivo, visto che il mercato è aperto e molti giocatori non sono contenti, è tenere intanto quelli che abbiamo".


Mercoledì 5 dicembre 2018 alle 20:20:03
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara




-


























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News