Ultimo aggiornamento ore 15.25 del 18 Agosto 2017

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Massese, Cristiano Zanetti: "Scenderemo in campo sempre per vincere"

La conferenza stampa di mister Zanetti prima di Piacenza, affiancato dal direttore Egidio Bicchierai

Massese, Cristiano Zanetti: `Scenderemo in campo sempre per vincere`
Massa - Un Cristiano Zanetti pragmatico, di poche parole ma convinto e sicuro di quello che sta dicendo. E' questa l'impressione che ha dato nella conferenza stampa di oggi pomeriggio, affiancato dal proprio direttore Egidio Bicchierai, prima della partita di domenica valevole per la Tim Cup contro il Piacenza.

"Un sogno che si realizza, sono pronto per questa nuova avventura e non vedo l'ora di iniziare. E' tanto che avevo la speranza di allenare questa squadra, spero di essere all'altezza, ce la metterò tutta. Spero di riuscire a mettere le mie competenze al servizio dei ragazzi e di aiutarli a crescere. Un obiettivo è sicuramente ricreare entusiasmo vicino alla società, la Massese è ambiziosa, come lo sono io e tutti i ragazzi che abbiamo scelto, in questa squadra non c'è nessuno che è appagato".

Parlando della partita di domenica a Piacenza il mister è realista e afferma:

"Domenica giocheremo con una squadra forte, uno dei peggiori avversari, ma scenderemo in campo consapevoli della nostra forza e mettendo umiltà e carattere (virtù che dovranno essere i nostri punti di forza per tutto il campionato), con l'obiettivo di fare bella figura. La Tim Cup è un palcoscenico importante e il Piacenza ha giocatori di alto livello, in oltre sono sono partiti prima di noi e la nostra condizione atletica sarà un inferiore ma ce la metteremo tutta".

Poi alla domanda sulla sulla formazione che andrà in campo e la scelta del modulo:

"I moduli contano fino a un certo punto, contano i giocatori e gli uomini che entrano in campo, spero di azzeccare il modulo più adatto ai miei giocatori. Faro giocare i giovani perché è un palcoscenico importante e avranno così l'occasione di mettersi alla prova. I ragazzi sono tutti disponibili tranne Melani (rientro previsto per la prossima settimana). Ci sarà un nuovo tesserato, Angelotti, che potrebbe giocare, visto il buco che abbiamo in difesa a sinistra. Dopo la Tim Cup, se usciremo, avremo un giorno di riposo e andremo in ritiro fino per 5 o 6 giorni, con varie amichevoli. Poi, tornati a Massa, doppi allenamenti come è giusto che sia. Ovviamente se passeremo il turno cambieremo le cose". 

Il mister avvisa che durante il campionato si alleneranno anche il sabato e i convocati verranno comunicati dopo l'allenamento. Infine non si nasconde di fronte alle sue aspettative su Del Nero:

"Sta benissimo e mi aspetto che faccia la differenza e che aiuti i giovani a crescere. In una squadra è importante che i vecchi indirizzino i giovani nelle scelte giuste. Meglio avere ragazzi giovani che hanno giocato 5 o 6 campionati senza interruzioni, rispetto a "vecchi" che non riescono ad avere continuità perché escono da infortuni o contraccolpi vari." 

Parlando di obiettivi conclude:

"Cosa ci aspettiamo dal nostro campionato? Lo valuteremo col tempo, in base alle scelte che abbiamo fatto e in base alla qualità delle squadre avversarie. La Massese quando scende in campo lo fa sempre per vincere e quello è il nostro obiettivo". 

Molto pratico anche il direttore Bicchierai che conclude parlando di mercato:

"Ci sono tanti ragazzi che si stanno allenando con noi. La squadra va ancora sistemata, qualcosa manca ma non abbiamo fretta perché non vogliamo sbagliare. Manca un centrocampista e un difensore esterno sinistro giovane, a causa della fuga di Barsotti. In trattativa abbiamo qualcuno con cui potremmo chiudere già nei prossimi giorni ma non vogliamo forzare le cose. La permanenza di Remorini è certa. Poi il mercato è aperto fino a metà settembre ma il ragazzo sta qui volentieri e si sta allenando bene. Se poi lui troverà squadre importanti che lo cercano e noi troveremo un sostituto alla sua altezza, allora valuteremo l'ipotesi, ma non crediamo che questa eventualità possa succedere. Per l'attacco guardiamo come va il reparto in questi giorni. Se c'è bisogno di un attaccante di peso lo cercheremo ma non è una priorità. Se i giocatori che abbiamo rispondono alla grande allora non interverremo". 
Venerdì 28 luglio 2017 alle 18:57:14
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara






VIDEOGALLERY
























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore: Luca Borghini

Privacy e Cookie Policy