LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
pubblicità massa carrara Richiedi contatto
Ultimo aggiornamento ore 09.26 del 23 Ottobre 2017

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

La Pallavolo Fonteviva esce sconfitta dalla trasferta di Catania

L'Acqua Fonteviva Massa torna dalla Sicilia senza punti ma con ottimi spunti di lavoro per Andrea Masini

La Pallavolo Fonteviva esce sconfitta dalla trasferta di Catania
Massa - La Fonteviva sbaglia troppo ed i tre punti sono di Catania. L'Acqua Fonteviva Massa torna dalla Sicilia senza punti ma con ottimi spunti di lavoro per Andrea Masini. Fonteviva che è parsa per vari aspetti ancora un cantiere aperto. Troppi errori della Fonteviva, troppe ingenuità che hanno premiato un Catania che certo non ne aveva bisogno. Finoli ed i suoi, infatti, hanno fatto vedere di essere decisamente più avanti dei toscani nella costruzione dei meccanismi di gioco e Bonacic e lo stesso Finoli hanno fatto la differenza assieme ad una attenzione difensiva encomiabile della Messaggerie. Per Massa buone notizie soprattutto da Krachev. L'ultimo arrivato ha fatto già vedere buone cose.

La gara.
1° set: Massa con Leoni e Krachev in diagonale, Quarta e Biglino centrali, Bolla e Silva di banda, Bortolini libero. Padroni di casa con Finoli in regia, De Santis opposto, Razzetto e Pizzichini al centro, Bonacic e Sideri di banda e Spampinato libero. Inizio con due servizi errato dei padroni di casa che però trovavano anche il primo break (6-4 e 8-5) con qualche errore di Massa (2 infrazioni al palleggio). Bene Catania in difesa e soprattutto molto reattiva sulle palle sporche la squadra di Rigano. La Fonteviva non mollava e colmava quasi completamente il gap (9-8 e 13-12) con, tra l'altro, muro di Bolla e Quarta e primo tempo dello stesso centrale ospite. Il nuovo break Catania se lo guadagnava grazie a due sciocchezze massesi che consentivano a Finoli di andare a referto con due punti consecutivi (16-13). Tempo Masini. Alla ripresa ancora un'accelerazione dei ragazzi di casa con Finoli al servizio e Massa che non riusciva a mettere palla a terra (19-14). Nuovo tempo Masini. Scambio di punti e di errori al servizio tra Bolla e Bonacic che non cambiava gli equilibri (21-16). Dentro Silva ma muro di Pizzichini per il punto 22 di Catania. Video-check richiesto da Masini su un attacco di Catania visto toccato e confermato (23-16). Chiusura siciliana a 18 con ace Bonacic;

2° set: partenza in fotocopia anche nel secondo set con Massa per prima avanti (1-2) ma poi recuperata e superata (5-3). Due gran palle di De Marchi per il pareggio. Equilibrio che perdurava fino alla doppia cifra con buon contributo per gli ospiti di De Marchi e Bolla. Era Bonacic con un ace a strappare il doppio vantaggio per Messaggerie (12-10). Troppi errori della Fonteviva, specialmente al servizio ma anche nelle chiusure a muro. Tempo Masini quando i suoi andavano sotto 16-13. Fonteviva che si faceva beffare su un'azione lunga dove i ragazzi di Masini non riuscivano a chiudere mentre dall'altra parte Finoli faceva meraviglie in difesa. Catania sopra 17-14. Ancora una gran palla di Cico De Marchi per il 18-17 ma ancora un servizio errato della Fonteviva ad aiutare Catania. Intanto dentro Silva ed esordio in categoria per Bernieri al servizio. Catania avanti 20-19 ma Fonteviva che non riusciva a ricucire del tutto. Ancora video-check ed ancora favorevole a Messaggerie (21-19). Catania finalmente era meno cinica, sbagliava al servizio ed in attacco e Rigano chiamava tempo sulla parità 21-21. Finale giocato palla su palla. Erroraccio in attacco di Massa per il 23-22. Errore in ricostruzione per il 24-23 Catania e tempo di Masini. Erroe in ricezione su battuta di Finoli per la chiusura del parziale;

3° set: Catania tirava il fiato e la Fonteviva reagiva. Krachev allungava subito per i suoi (1-6) poi era un muro di De Marchi ad allungare. Fonteviva sul 3-10 e Finoli a cercare di riportare sotto i suoi (6-11). Video-check su un servizio di De Marchi ancora negativo per Massa (7-12). Nuovamente troppi errori Fonteviva che tenevano a galla la squadra di casa (8-12 e 10-13). Dentro Calarco ma ancora errore Massa e Messaggerie sotto di due (11-13). Masini al tempo. Alla ripresa Massa ad allungare (11-15) e Spampinato al giallo per proteste. Krachev all'ace (11-16). Tempo Rigano. Ancora Krachev eppoi Quarta per l'12-18. De Santis a tutto braccio al servizio e Massa a soffrire di nuovo (15-18). Tempo Masini. Catania a meno due (16-18). Muro De Marchi (16-20) ma ancora Messaggerie a non mollare (19-21). Massa sul 20-23 ma ancora incerta ed a favorire il recupero dei giocatori di casa (23-23) con Bonacic protagonista. Krachev al 23-24 ma poi a sbagliare il servizio con video-check a punire ancora la Fonteviva. Alla fine Massa chiudeva con muro a tre per il 24-26.

4° set: partenza forte questa volta di Catania (4-0) con Bonacic. Massa a recuperare (8-6) ma ancora Finoli in difesa e Razzetto a muro per l'11-6. Masini a parlare con i suoi. Fonteviva che tornava sotto (13-11) ma subito De Santis a riallungare (15-11). Dentro Silva. Massa a cercare il recupero (17-14) ma ancora troppo fallosa (20-15). Video-Check Catania questa volta favorevole a Massa. Fonteviva sul meno due (20-18 e 23-21) ma nel momento decisivo ancora troppi errori e De Santis a chiudere a 21.
Lunedì 25 settembre 2017 alle 11:24:11
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara






VIDEOGALLERY
























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Via Fratelli Rosselli, 33 - 19121 La Spezia
Direttore responsabile: Luca Borghini

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News