Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
Contattaci
Edizione del weekend

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

La Massese risponde alla cordata locale

Con un comunicato ufficiale la proprietà fa il punto sui debiti e sui compiti assolti nella intricata questione debiti

La Massese risponde alla cordata locale
Massa - In seguito all'articolo sull'intenzione della ''cordata Pantera'' di farsi da parte se il passaggio di quote non avverrà entro lunedi sera, l'attuale proprietà, tramite il maggior azionista Nicola Cencetti, risponde cercando di fare chiarezza su debiti, su compiti e ottemperanze di entrambe le parti:

Di seguito il comunicato ufficiale riportato sulla pagina facebook della Massese

Dopo aver letto l'ennesimo articolo non rispondente alla realtà ho deciso, a differenza delle altre volte, di intervenire per far chiarezza.
Nell'articolo si vorrebbe far credere che ad oggi la "cordata di Pantera" abbia garantito di assolvere alle richieste fatte durante la loro conferenza stampa.
La realtà è diversa. Ad oggi i tifosi hanno fatto buona parte di quello promesso. Hanno trovato come coprire 30.000 di debiti grazie a chi ha sempre dimostrato di tenere alla Massese, hanno abbassato i debiti di 8/9000 grazie alle rinunce, volontarie, dei giocatori e tecnici contattati. Questi si sono subito messi una mano sul cuore ed hanno aiutato, come già fatto sul campo la Massese a superare una problematica. Devono esserne contattati ancora altri ma ad oggi nessuno ha rifiutato di darci una mano.
Per questo non possiamo non continuare a richiedere che chi vuol prendere la Massese debba ottemperare a quanto debbano avere i giocatori facendosi firmare le liberatorie.
Poi se questo avverrà tramite pagamento contestuale, accordo di rateizzazione, accordo di spalmare i debiti nel nuovo contratto non è certo qualcosa che ci compete.
Ripetiamo quindi che chi vorrà intestarsi le quote dovrà trovare l'accordo con i giocatori per avere le liberatorie. Mentre per i restanti debiti aspettare il rientro del credito che vanta la società con la lega di serie D.
Domenica 23 giugno 2019 alle 18:46:42
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara





-


























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News