Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
pubblicità massa carrara Richiedi contatto
Ultimo aggiornamento ore 00.06 del 25 Settembre 2018

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Da una rivelazione all'altra: Massese attesa dal Seravezza

Dopo il Ponsacco per la squadra di Magrini difficile trasferta in programma. I verde azzurri da neo promossi hanno conquistato gli stessi punti. In avanti il tandem Benedetti - Rodriguez fa paura. A Gennaio il colpo Maccabruni, ex di turno

Da una rivelazione all´altra: Massese attesa dal Seravezza
Massa - Dopo il pareggio casalingo contro il Ponsacco la Massese è attesa ad un altro match impegnativo questa domenica contro un'altra delle rivelazioni positive del torneo. La squadra di mister Magrini sarà infatti di scena nel fortino del Seravezza Pozzi neo promossa terribile che all'esordio in IV Serie Nazionale sta stupendo più o meno tutti condividendo la quarta piazza proprio in compagnia di Viareggio e Massese con tutte e tre le compagini accomunate a quota 37 punti in classifica. I bianconeri, per riuscire ad imporsi, dovranno dare continuità e intensità alla loro prestazione per tutti i 90' minuti e non solo per uno spezzone di partita come successo contro i rossoblu domenica scorsa. La mancata vittoria ha fatto si che la Sanremese si allontanasse a +11 dai bianconeri e, ad oggi, parlare di prima piazza in casa Massese sembra fuori luogo. Bisognerà però cercare di fare il massimo per ottenere il miglior piazzamento possibile in vista dei Play - Off e per questo nella partita in casa del Serravezza, per quanto non facile, sarà importantissimo tornare alla vittoria.

La gara di andata: Era l'8 di Ottobre e al "degli Oliveti" finì in parità per 1 - 1. Al vantaggio siglato al 50° da Remorini risposero gli ospiti in pieno recupero con la rete di bomber Benedetti siglata al 91°.

Il mercato invernale: Qualche partenza eccellente per i verde azzurri di mister Vangioni a cominciare dal fortissimo esterno mancino classe '97 Nicolas Bresciani che ha spiccato il volo verso il calcio professionistico firmando un contratto con il Livorno. Hanno salutato anche De Wit passato in Eccellenza all'Atletico Piombino, Moriconi allo Scandicci, D'Angina al Ponte Buggianese e il velocissimo attaccante Mancini che ha cambiato addirittura continente emigrando calcisticamente in Australia per vestire la maglia degli Adelaide Blue Eagles. Per sostituirlo dalla Lavagnese è stato tesserato l'attaccante Bruzzi, tra le altre ex Viareggio, ma che finora ha trovato pochissimo spazio chiuso da Benedetti e Rodriguez. E' poi rientrato dal prestito alla Pontremolese il centrocampista Del Freo ed è stato recentemente tesserato il giovane attaccante classe 2000 Galloni. Il colpo del mercato invernale è però proprio un ex Massese e cioè Maccabruni difensore classe '97 prelevato dalla Carrarese che può disimpegnarsi sia da centrale che da esterno difensivo. A lui era interessata la stessa squadra di Magrini, ma i verde azzurri hanno battuto la concorrenza e si sono assicurati il sostituto, per quanto non di piede essendo un destro, di Bresciani.

I numeri del Seravezza: Si parlava di rivelazione in quanto neo promossa e con in cascina già 37 punti, proprio come la Massese, frutto di 9 vittorie, 10 pareggi e sole 3 sconfitte. La difesa di mister Vangioni è la seconda meno battuta del torneo con appena 19 reti incassate, una in più del Real Forte Querceta squadra con cui nell'ultimo turno i verde azzurri hanno pareggiato per 1 - 1, mentre l'attacco ha siglato finora 31 reti rivelandosi come il settimo del campionato. Non cambia molto poi che la squadra giochi tra le mura amiche o in trasferta. In casa infatti sono 19 i punti conquistati, 16 le reti realizzate e 10 quelle subite, mentre in campo avverso 18 i punti messi in cascina, 15 le reti realizzate e 9 le subite: insomma sostanziale equilibrio. Per quanto concerne i marcatori a fare la voce grossa ci pensano i due bomber ossia il centravanti Benedetti Lorenzo (nella foto, N.d.r.) con 12 realizzazioni, vice capocannoniere del torneo dietro a bomber Lauria della Sanremese già a quota 18, e il fortissimo fantasista cubano Rodriguez con 7. A 3 reti l'ormai ex Mancini, a 2 Granaiola, Bondielli e Syku, 1 rete per Fedi e Bortoletti. Nel girone di ritorno finora due vittorie con Scandicci e Montrecatini, ossia penultima e terzultima, due pareggi con Argentina e Real Forte Querceta e la sconfitta di Sestri Levante.

La probabile formazione: In porta il giovane e promettente classe '98 Cavagnaro. Difesa a tre guidata da capitan Fiale ('77), ripresosi al meglio da un grave infortunio, insieme a Fedi e Ramacciotti ('98). L'alternativa può essere Syku ('95). A centrocampo cabina di regia affidata al fortissimo Biagi ('99), un giocatore che nonostante l'età appare già un veterano, ai suoi lati Granaiola ('90) e uno tra Bondielli ('94) e Bortoletti ('91). Sulle corsie Maccabruni ('97) e Borgia ('90). In avanti la fortissima coppia Benedetti ('92) - Rodriguez ('88).

Partita molto attesa dal Seravezza che ha anche proclamato la "Giornata Verde Azzurra" sospendendo la validità di tutti gli abbonamenti. Per la Massese non sarà un match facile, ma c'è bisogno di una vittoria per staccare in classifica proprio i diretti avversari.
Giovedì 8 febbraio 2018 alle 10:10:00
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara




-


























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News