Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
Contattaci
Ultimo aggiornamento ore 10.31 del 20 Giugno 2019

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Città di Massa in A2, le congratulazioni del sindaco e degli assessori

Persiani: «Speriamo che la prossima stagione si possa giocare al nuovo palasport». Si è svolta lunedì pomeriggio in Comune la conferenza stampa post promozione

calcio a 5
Città di Massa in A2, le congratulazioni del sindaco e degli assessori
Massa - Si è svolta lunedì 27 maggio pomeriggio, in Sala Giunta del Comune di Massa, la conferenza stampa post promozione in Serie A2 del Città di Massa Calcio a 5. Presenti, oltre ad alcuni atleti e parte dell'organigramma societario bianconero, il sindaco Francesco Persiani, il vicesindaco Andrea Cella, l’assessore allo sport Paolo Balloni e i consiglieri comunali Filippo Frugoli e Nicola Martinucci, i quali si sono congratulati per la magnifica stagione.

La prima parola è andata al presidente della squadra Andrea Vannucci: "Ci fa un enorme piacere essere qui, motivo di vanto e orgoglio che testimonia quello che abbiamo fatto e che non abbiamo ancora bene realizzato. Sentire l'amministrazione cosi vicino è motivo vanto per un risultato che per tutti noi è storico e irripetibile. Siamo partiti nel lontano 2006 come un gruppo di amici ed oggi siamo nella seconda categoria più importante. Ringrazio tutti i ragazzi che hanno dato tantissimo, già nelle Final Eight dove ci siamo presentati come “Davide contro Golia” e siamo arrivati alla finalissima in diretta su Sportitalia. Siamo molto fieri come “Città di Massa” di avere portato in altro il nome della nostra città. Il prossimo anno sarà una categoria difficile ma noi daremo tutto per onorare il nome di Massa. Ringrazio i dirigenti per l'impegno e per quello che insieme siamo riusciti a fare.

La reale portata della categoria e delle difficoltà che troveremo non possiamo averla al 100%. Non nego che quando abbiamo realizzato la possibilità di promozione ci siamo messi al tavolo e abbiamo fatto delle valutazioni, ma sono sicuro che non ci faremo trovare impreparati, onoreremo la categoria e ci toglieremo delle soddisfazioni”.


Dopodiché l'amministrazione, con il sindaco Persiani e il vicesindaco Cella i quali prima si sono complimentati e poi hanno fatto il punto sulla questione “Palazzetto”.

Il vicesindaco Andrea Cella: "Noi dell'amministrazione siamo qui solo per celebrare questa grande vittoria che porta in alto la città di Massa. Questo vuol dire che i nostri colori verranno esportati fuori da provincia e regione, e tutto nel nome dello sport. Devo dire che nei momenti che ho seguito la squadra ho respirato l'anima dello sport, il gruppo unito, il non mollare mai, e soprattutto nell'ultima partita il pubblico che è stato il sesto uomo in campo, sostenendo i ragazzi per tutta la gara. Veramente complimenti”.

Il sindaco Francesco Persiani "Per quanto riguarda la prossima stagione e la possibilità di giocare al nuovo Palazzetto dello Sport, posso dire che il Palazzetto è finito e che speriamo di riuscire a farli giocare lì. Sull'argomento misure e sul fatto che per alcuni sport possa non essere a norma, dipende dalle discipline sportive, dalle categorie e dalle federazioni. Per il Basket ci sono già delle conferme, per la pallavolo dipende dalla categorie in cui giocheranno, ma con precisione potremmo dirlo solo dopo l'ok dalla commissione competente del pubblico spettacolo. L'idea è quella di favorire il maggior utilizzo possibile per tutte le discipline che abbiano anche una rilevanza ultra locale. Il percorso lo valuteremo, l'impianto è quello che questa amministrazione ha ereditato e cercato di portare a compimento, da parte nostra quindi cercheremo di far si che il Palazzetto venga utilizzato nel migliore dei modi e nel massimo della sua potenzialità”.

Infine la parola al portiere capitano Luca Dodaro e ai due assi spagnoli Quintin e Garrote:

Luca Dodaro: ”Sono qua da otto anni e riuscire a fare un campionato di questo livello per me è un sogno, è stata un annata fantastica. Lo step dalla B alla A2 è importante quindi non sarà facile. Le basi ci sono, l'obiettivo per il prossimo anno sarà quello di allontanarci il più possibile dalle zone pericolose”.

Ivan Quintin Mayoral: ”Abbiamo disputato un grande campionato e abbiamo fatto un regalo alla Città di Massa. Speriamo di poter far bene anche in A2”.

José Antonio Linero Garrote:”Ho già fatto la A2 in Italia, a Barletta quando abbiamo vinto il campionato, poi l'ho fatta sia in Spagna 4 anni e un anno in Francia. Questa è una categoria che si avvicina ad essere professionista, quindi si vede la differenza. Se il prossimo anno sarà ancora qui? Dovete chiederlo al presidente (risata generale)”.

GIANLUCA MATELLI

Martedì 28 maggio 2019 alle 07:03:33
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara





-


























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News