Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
Contattaci
Ultimo aggiornamento ore 09.59 del 18 Giugno 2019

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Caos Massese, proviamo a fare il punto

Proprietà di nuovo in mano ai tifosi, uscite ed entrate del mercato di dicembre, Bonuccelli ancora al timone, domani trasferta a Seravezza

Caos Massese, proviamo a fare il punto
Massa - Anche se non è arrivata nessuna comunicazione dai diretti interessati ormai è certo, la proprietà di Fulvio Monachesi ha riconsegnato la Massese ai tifosi e si è fatta da parte. Questo sicuramente per il progetto sportivo. Ancora da chiarire il punto sul progetto scientifico (ristrutturazione dello stadio) che l'avvocato Monachesi con il Gruppo Malavolta vorrebbero portare avanti, ma la cosa sembra molto intricata e passeranno giorni per capire come l'amministrazione comunale vorrà gestirla.

A prescindere da questo dettaglio, per quanto riguarda la parte sportiva risiamo al principio, con la società in mano ai tifosi (nella foto Davide Quieti e Ciro Bertoldi) e lasciata proprio alle ultime ore di mercato, con la conseguente corsa allo svincolo di moltissimi giocatori che avevano aspettato speranzosi che tutto si risolvesse in questi ultimi giorni (come comunicato con sicurezza la scorsa settimana il presidente Leonardi, anche lui ovviamente uscito di scena senza nessuna comunicazione, almeno per ora).

Infatti, alle ore 19.00 di venerdi 14 dicembre si è ufficialmente chiuso il mercato di riparazione invernale dei dilettanti. Di seguito tutte le entrate e le uscite della Massese:

Uscite: Van Brussel (portiere), Carmagnola (portiere), Di Nicola (difensore), Placido (difensore), Razzanelli (difenosore), Papini (difensore), Cruciani (centrocampoista), Carniato (centrocampista) Aprile (centrocampista), Campelli (centrocampista), Lamioni (attaccante), Vatteroni (attaccante), Parker (attaccante), Dal Cason (attaccante)

Entrate: Gianmarco Cito (centrocampista classe 1998, provenienza Forte Dei Marmi), Juan Alberto Posenato (terzino classe 1999, provenienza Forte Dei Marmi), Davide Mazzucchelli (centrocampista classe 1997, provenienza San Marco Avenza)

Fortunatamente la Massese ha un grande uomo in panchina, tale Vitaliano Bonuccelli, che nonostante questo esodo di giocatori, rimborsi mai presi e penultima posizione in classifica non ha abbandonato la nave. Un gesto encomiabile che merita l'elogio da parte di tutta la città. Calciatore con una carriera invidiabile (272 reti tra Serie D e Serie C) che da allenatore ha già vinto un campionato di Serie D (Gavorrano), se avesse deciso di gettare la spugna, dopo tutti gli episodi assurdi di questi mesi, nessuno avrebbe potuto dirgli niente, ma al contrario è alla guida di quello che è rimasto della sua squadra, dimostrando ancora una volta grande attaccamento.

La Massese domani sarà in trasferta sul campo della quinta in classifica Seravezza, ovviamente tutti i pronostici pendono a favore degli avversari ma, visto il cuore che i bianconeri hanno dimostrato nelle ultime gare, venderanno cara la pelle e il risultato non è scontato.

Intanto i tifosi hanno iniziato le prime consultazioni con imprenditori locali interessati a salvare la squadra della loro città. Difficile essere ottimisti in questo momento, ma per i massesi la speranza è l'ultima a morire, ci sono molti giocatori svincolati e a gennaio aprirà il mercato dei professionisti. Se entrasse qualche finanziatore il tempo per inserire qualche valido elemento e rimanere in corsa per il miracolo salvezza ci sarebbe ancora...
Sabato 15 dicembre 2018 alle 10:59:05
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara





-


























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News