Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
Contattaci
Ultimo aggiornamento ore 12.43 del 20 Agosto 2019

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Bombe di Eccellenza e Serie D

Tutte le voci sui possibili acquisti, cessioni, esoneri e conferme, delle due categorie principe dei dilettanti

Bombe di Eccellenza e Serie D
Massa - Terza puntata della nostra rubrica imperniata sui movimenti di mercato (si tratta di indiscrezioni e voci di corridoio quindi nulla di ufficiale e discriminante) di Eccellenza e Serie D di tutta la Toscana.

L’Oscar della settimana in Serie D va al Ponsacco che dopo un bagno di sangue vero e proprio visto le tante richieste pervenute al giocatore, è riuscita a trattenere il forte centrocampista Caciagli e a prelevare l’esperto Di Paola, un vero lusso per la categoria. Rimane in rossoblu anche la colonna della difesa ovvero Colombini, mentre Mariani saluta e si accasa all’ambizioso Prato di Ciccio Esposito. In stand by la posizione di bomber Brega appetito da molte squadre tra le quali Gavorrano e Real Forte Querceta. A proposito dei neroazzuri, dopo il rimpasto societario, con l'ingresso nei quadri dirigenziali dell'ex Pecciolese Lenzi, si prevede un mercato importante, sembrano sicuri i difensori Gentili e Monopoli. In uscita la mezzala Fenati che tornerà al Savona e Falchini, vicinissimo all'ambizioso Badesse. Al Seravezza, dopo Fiale, salutano gli altri difensori Siky e Parenti e svanisce il sogno Zambarda che rimane al San Donato Tavernelle. In entrata potrebbe esserci Lucaccini dalla Massese. Il Grosseto preleva bomber Moscati e sta facendo follie per accaparrarsi il bomber della Cratese ed ex Massese Gioe'. L'attaccante Veratti, dopo l'ottimo girone di ritorno con il Sangimignano, si accasa ai veneti dell'Unione Feltre.

In Eccellenza tengono banco le questioni societarie di due big come Massese e Poggibonsi. I leoni giallorossi saranno vittima di un estate molto rovente, visto che dopo la sconfitta negli spareggi, che sono costati la Serie D, il presidente Mesce ha rassegnato le dimissioni e non intende ripartire. Sul fronte Massese le nuvole dal cielo pare che stiano scomparendo con la cordata locale che sembra ad un passo da acquisire la blasonata società bianconera. Nonostante il gruppo del duo Pantera (dg)/Meazzini (ds) non è ancora al timone, in questo periodo di trattativa non è stato con le mani in mano e pare abbia già messo le mani su pezzi pregiati per la categoria come Camilli e Marcon. Nonostante richieste importanti da categorie superiori anche i due attaccanti Geraci e Chiaramonti dovrebbero rimanere alla corte del loro mentore Gassani, così come il forte difensore massese doc Mussi. Voci di corridoio riferiscono inoltre che è stato contattato il cervello di centrocampo Zagaglioni, ultimo domicilio a Grosseto, e per la porta "gatto" Cipriani che non ha bisogno di presentazioni. Infine per l'attacco, oltre al già citato Rossi, Pantera e Meazzini stanno corteggiando il funambolico Vignali del Real Forte Querceta, anch'esso massese doc. Un'altra società che non si vuol far mancare nulla è il Camaiore del tecnico massese Moriani che conferma Barsottini tra i pali e acquista Pegollo che insieme a Mancini promettono scintille. La Pontremolese dopo la conferma di giocatori importanti come Occhipinti, Cacchioli, Spagnoli, Berneri e D'Angelo, nelle prossime ore si riunirà per sferrare i primi colpi di mercato da categoria. In uscita intanto l'attaccante Capo che ha seguito a Sestri Levanti mister Ruvo. La società azzurra ha come priorità quindi fuori quota, un centrocampista di qualità e due attaccanti. La Cuiopelli ribadisce le sue ambizioni prendendo gli attaccanti bianchi del Castelfiorentino e Pellegrini dalla pro livorno, 37 goal totali in due la scorsa stagione. Si muove il San Miniato di Venturini che preleva il difensore Riccomini dal Vorno, il centrocampista Meucci dal Ponte Buggianese e l'ottima "quota" tremolanti dal Fucecchio. In uscita i forti difensori centrali Simoncini e La Rosa, entrambi con presenze nei prof che sono nel taccuino dell'area tecnica della Massese. L'ottimo playmaker Gialdini lascia l'Aglianese e si accasa al Tau, fresco di Eccellenza dopo aver acquisito il titolo dal Vorno. A Castelnuovo Garfagnana ribaltone in panchina con Cardella che sostituisce il dimissionario Contadini e come ds Vanni al posto di Valiensi che lascia dopo ben 9 stagioni. A Fucecchio la priorità è alla conferma dello zoccolo duro e poi inizierà il vero mercato.
Lunedì 17 giugno 2019 alle 15:20:11
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara





-


























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News