Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
Contattaci
Edizione del weekend

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Bombe di Eccellenza e Serie D

Una prima carrellata di tutte le voci sui possibili acquisti, cessioni, esoneri e conferme, delle due categorie principe dei dilettanti

Bombe di Eccellenza e Serie D
Massa - Si parte con la prima puntata della nostra famosa rubrica che racconta le mosse e le strategie di mercato estivo (si tratta di indiscrezioni e voci di corridoio quindi nulla di ufficiale e discriminante) di tutte le società dilettantistiche, oggi dedicata a Serie D ed Eccellenza.

In Serie D tiene banco il valzer degli allenatori. L'ambizioso San Donato Tavernelle, dopo il no del "maestro" Indiani, ha ufficializzato l'ex Montevarchi Venturi. A Gavorrano abbiamo il Bonuccelli bis e a Seravezza si va avanti con Vangioni, come a Grosseto viene riconfermato l'ex Massese Magrini dopo il salto dall'Eccellenza. Ancora tutto fermo in casa Real Forte Querceta, dove i dirigenti si sono presi una pausa di riflessione. Sul fronte calciatori il Seravezza è molto interessato all'ex bianconero Zambarda e si sta lavorando al ritorno dal Portogallo di "o rei" Rodriguez. A Grosseto in uscita il forte Camilli che dovrebbe essere sostituto da Moscati, ex tra le altre del Gavorrano. Il Grosseto conferma i talentuosi Boccardi e Molinari e sta cercando in primis un attaccante da affiancare a Vanni, e il nome caldo è quello dell'ex massese Gioè. Si registra inoltre un asta tra le due maremmane (Grosseto e Gavorrano) per il fantasista Molinaro.

In Eccellenza tiene banco la situazione societaria della Massese. Ancora apertissima la "bagarre" tra le 4 cordate per prendere il posto di comando. Per quanto riguarda l'allenatore circola il nome del "diavolo" Gassani. Con lui in panchina rumors di mercato danno in bianconero, tra gli altri, il forte Camilli, vincitore degli ultimi due campionati di Eccellenza da assoluto protagonista, il difensore Parenti Tiberio, che non ha bisogno di presentazioni visto le oltre cento presenze in bianconero, "Arma Letale" Geraci e il forte centrocampista Marcon, ex Montecatini. A Camaiore si riparte da mister Moriani, per la difesa in entrata il quarantaduenne Fiale, autore di un grosso campionato a Seravezza. Si lavora per trattenere il forte attaccante Mancini, attirato da sirene provenienti da categorie superiori. Alla Cuiopelli in uscita mister Cipolli e si sfoglia la margherita per il successore con il "santone" Caramelli in vantaggio su tutti. A San Miniato si va avanti con il ds Gieri e in panchina Venturini. Forte interesse per Campelli, ex piombino, e per il difensore mitroti del Camaiore. A Castelfiorentino nuovo ds che sarà Manganiello, ex Poggibonsi, e allenatore Marrucci, promosso dalla juniores. Si cerca il forte Geraci ma l'attaccante ha rifiutato avendo la volontà di proseguire il rapporto con il tecnico Gassani. Il Montecatini nell'anno del centenario sta cercando di allestire una squadra che reciti un ruolo da protagonista. Il dg Giovannini ha confermato in panchina l'ottimo Marselli e presto si saprà di più per quanto riguarda la voce entrate. A Pontremoli scossone in panchina dopo che Ruvo si è accasato all'ambizioso Sestri Levante, desideroso di un pronto ritorno in Serie D dopo l'amara retrocessione di quest'anno. Presto ne sapremo di più sul suo successore. Tutto tace in quel di Viareggio, dove si cercano acquirenti seri per costituire una società all'altezza della storia della squadra bianconera. Bocche cucite in casa San Marco dove sarà confermato Turi e dove la priorità è un attaccante in grado di andare in doppia cifra. A Montignoso si profila un cambio di proprietà, si dice che sia interessato un gruppo di imprenditori spezzini che dovrebbero rilevare la società del presidente Nepori, nel caso per la panchina circolerebbe il nome dell'ex Tirrenia e Portuale Tenerani. Altre cordate sono interessate al titolo della società montignosina che quest'anno giocherà nel nuovo centro in erba sintetica, una di queste potrebbe essere legata a Danesi per un grande ritorno del benvoluto mister; un'altra, di cui si parla da tempo, è una società versiliese che da molto è interessata al titolo rossoblu.

GIANLUCA MATELLI
Venerdì 24 maggio 2019 alle 12:55:12
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara





-


























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News