Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
pubblicità massa carrara Richiedi contatto
Edizione del weekend

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Sportello antiviolenza, Crudeli (PD): “Galleni avrebbe dovuto convocare i tavoli istituzionali”

La consigliera: “Momento inopportuno, a gennaio scade la proroga di gestione del centro antiviolenza da parte del CIF”

Sportello antiviolenza, Crudeli (PD): “Galleni avrebbe dovuto convocare i tavoli istituzionali”
Massa - Roberta Crudeli (PD) si è dichiarata d’accordo con l’apertura del nuovo sportello rivolto agli uomini responsabili di violenza contro le donne in Viale XX Settembre, ma ha da ridire su come questo percorso è stato portato avanti: “La mia critica al riguardo è mossa rispetto alle modalità adottate dall’assessore alle pari opportunità Anna Galleni che non ha condiviso il percorso nei tavoli Istituzionali. Vorrei ricordare che la rete è importantissima ma va creata nei fatti e quindi, per essere effettiva, deve essere frutto di un percorso di condivisione che dovrebbe vedere il coinvolgimento attivo di tutte le forze politiche sia di maggioranza che di opposizione perché l'unità e la coesione su temi cosi importanti vanno oltre il colore politico.”

“Vorrei inoltre chiarire che il centro Antiviolenza “ donna chiama donna” è stato istituito dal Comune di Carrara nella precedente amministrazione e che, per la gestione, ricorre da anni ad associazioni di volontariato ed il CIF, attualmente, è l'associazione che lo sta gestendo. Trovo inopportuno che l’assessora al sociale sia uscita in conferenza stampa sul nuovo Punto di Ascolto quando, tra pochi giorni, scadrà la proroga di gestione da parte del CIF. Nonostante la professionalità e competenza delle operatrici del CIF è chiaro che, dal gennaio 2018, dovrà essere predisposto un nuovo affidamento con gara di evidenza pubblica come detta la legge 328/2000 che prevede, in quanto modello partecipativo che coinvolge il terzo settore, la co-progettazione con il volontariato per i servizi alla persona.”

“L’altro quesito che, necessariamente, devo fare a mezzo stampa, è quello riguardante la concessione del locale: chiedo ad ERP se è stato dato in comodato d'uso gratuito oppure se, come è stato fatto per altre associazioni di volontariato come per esempio per il banco alimentare di via Apuania, è stato sottoscritto un contratto di locazione.”

“Infine si deve fare chiarezza sui finanziamenti erogati dalla Regione Toscana in quanto non sono a conoscenza di bandi vinti del fatto che la regione ha previsto un finanziamento per complessivi euro 866.010,00 per tutti i comuni della regione dove ci sono centri antiviolenza e il contributo erogato al comune di Carrara è stato di Euro 35.000. A tal proposito chiedo nuovamente all’Assessore Galleni come il Comune intenda utilizzare questi contributi, obiettivo del lavoro commissione sociale della precedente amministrazione.”

“Pertanto chiedo che temi di cosi rilevanti vengano trattati e discussi nelle competenti commissioni consiliari invece di continuare ad usare le commissioni solo per argomenti di bassa e scarsa rilevanza.”
Sabato 9 dicembre 2017 alle 15:00:42
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara




-


Sondaggio

Spiaggia libera o stabilimento balneare?
























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News