Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
Contattaci
Ultimo aggiornamento ore 15.23 del 16 Luglio 2019

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Ricicleria chiusa, dal Cermec rassicurazioni sulla regolarità del conferimento

L'amministratore Ciacci replica a Rifondazione Comunista che chiedeva chiarimenti sulle autorizzazioni

Ricicleria chiusa, dal Cermec rassicurazioni sulla regolarità del conferimento
Massa - "Nella nota diffusa nei giorni scorsi, relativa alla situazione della ricicleria Asmiu, Rifondazione Comunista chiede «se il conferimento eccezionale a Cermec comporti un aggiornamento dell'Aia di riferimento e se questo problema è stato affrontato». È opportuno precisare che il trattamento dei rifiuti “verdi”, sfalci e potature (CER 20.02.01 ), e del legno (CER 20.01.38) è già previsto nell’AIA, autorizzazione integrata ambientale, e viene svolto abitualmente negli impianti di via Dorsale e via Longobarda". È stato nominato amministratore del Cermec solo da pochi giorni. Ma Alessio Ciacci dimostra di essere già sul pezzo. In una nota inviata alla stampa risponde ai quesiti sollevati da Rifondazione Comunista che chiedeva chiarimenti in merito alle soluzioni adottate dall'amminsitrazione comunale per far fronte alla chiusura repentina della Ricicleria.

"La speciale forma di gestione dei rifiuti, in deroga alle disposizioni vigenti, decisa con l’ordinanza del sindaco prevista dall’art. 191 del Codice dell’Ambiente - si legge nella nota di Ciacci - riguarda unicamente la norma che non consente ai privati cittadini di conferire direttamente agli impianti di trattamento, con le proprie vetture e senza la compilazione di formulario. Sul piano ambientale, dunque, non vi sono in questo caso impatti ambientali “aggiuntivi”. Ad ogni modo, l’emanazione dell’ordinanza è preceduta da una conferenza dei servizi che ha visto la presenza degli organi di controllo (ASL e ARPAT) ed è seguita dalla sua trasmissione a Ministero, Regione e Ato Rifiuti. Per tutti questi motivi l’aggiornamento dell’AIA non sembra in alcun modo necessario". Soluzioni in regola dunque per il conferimento al Cermec. In sospeso restano i quesiti di Rifondazione legati al conferimento dei rifiuti ingombranti alle Jare: è compatibile con la vicinanza al magazzino di Evam?
Martedì 9 luglio 2019 alle 22:15:58
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara





-


























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News