Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
pubblicità massa carrara Richiedi contatto
Ultimo aggiornamento ore 09.44 del 17 Luglio 2018

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Persiani: «Volpi dica la verità, il Regolamento urbanistico non è cosa fatta»

Il candidato del centrodestra: «Chiediamo pubblicamente all’amministrazione uscente di dare conferma che la documentazione sia stata trasmessa in Regione»

#MASSA2018 • QUI CENTRODESTRA
Persiani: «Volpi dica la verità, il Regolamento urbanistico non è cosa fatta»
Massa - Il candidato a sindaco di Massa del centrodestra, Francesco Persiani, interviene per chiedere all'amministrazione uscente di dare conferma che la documentazione sia stata trasmessa in Regione perché «a noi non risulta».

«La delibera sulle osservazioni del Regolamento Urbanistico – prosegue Persiani – ci risulta ancora ferma in Comune. Chiediamo pubblicamente all’amministrazione uscente di dare conferma che effettivamente tutta la documentazione necessaria sia stata trasmessa in Regione Toscana al fine di avviare l’iter inerente l’approvazione del Regolamento Urbanistico. Da oltre un mese Volpi parla dell’approvazione del Ru come cosa fatta, anche se sappiamo che ciò non è vero. In teoria la questione dal Comune doveva passare alla Regione, ma la documentazione è stata effettivamente inviata o l’iter è invece fermo? Su questo argomento da troppi mesi non c’è adeguata informazione e trasparenza. Lo vogliamo ribadire: una questione così importante per tutto il territorio e per tutta la collettività deve essere affrontata e gestita da parte di chi ne ha avuto sinora il controllo, con maggiore correttezza e trasparenza. Prima tutta la scorretta trafila dell’approvazione “in notturna” delle osservazioni, chiaramente una “forzatura” in barba a tutto e a tutti, poi l’utilizzo indecentemente propagandistico, a fini elettorali, di un atto presentato come definitivo, quando invece, è noto, essere ancora non concluso. Per poi non aver alcuna evidenza pubblica dell’effettiva trasmissione in Regione. Il tema interessa tutta la collettività e su di esso sono state riposte giustamente tantissime aspettative. Ci auguriamo che dopo averci tenuto fermi per decenni, non ci siano altre mancanze e non ci siano errori formali e sostanziali tali da rendere vano quanto atteso. Speriamo che effettivamente le osservazioni siano arrivate in Regione e che questo Ente valuti in modo non negativo quanto presentato, anche perché il rischio di ulteriori ritardi diverrebbe danno certo ( se non beffa) per tutto il nostro territorio. Come futuri amministratori non abbiamo intenzione di eliminare il lavoro svolto fino ad ora, ma di portarlo a termine correggendo nel miglior modo possibile gli errori commessi da chi ci ha preceduto e risolvendo le eventuali prescrizioni imposte dalla Regione. Se il 24 Giugno saremo scelti dai cittadini, ci auguriamo di non trovare brutte sorprese, anzi, vogliamo ribadirlo, sul R.U., auspichiamo una conclusione rapida dell’iter. Purtroppo l’atteggiamento poco chiaro dell’amministrazione Volpi non ci lascia tranquilli, temiamo un ulteriore blocco dell’iter che invece vorremmo scongiurare. Non vorremmo avere a che fare con un Volpi in versione “Pinocchio”, dunque ci dica se alla fine il materiale concernente il Ru è arrivato in Regione o no? A noi non risulta».

Intanto interviene anche il comitato elettorale di Persiani in risposta alle dichiarazioni degli esponenti del centrosinistra: «Ancora dichiarazioni palesemente false divulgate per gettare discredito e intimidire gli elettori che vogliono finalmente un cambiamento politico a Massa.
Anche oggi, un comunicato uscito su una testata on line a firma dei comitati per Volpi attribuisce al Centro Destra affermazioni false volte a gettare discredito in particolare sulla persona del Candidato Sindaco Persiani, in un modo che sta assumendo toni e modi al limite della legge e della democrazia. Proprio stamattina Persiani ha chiesto pubblicamente aggiornamenti sulla delibera del Comune necessaria per l’invio delle osservazioni RU alla Regione e ha chiesto chiarimenti onde evitare ulteriori ritardi nell’iter di approvazione del Piano. Per tutta risposta cosa dice il Comitato Volpi? Che sarebbe il Centro Destra a voler bloccare il Regolamento Urbanistico. Ci rendiamo conto da che pulpito arrivano queste false accuse? Gli stessi continuano inoltre ad affermare che oggi Massa ha già il nuovo Regolamento Urbanistico, quando è noto a tutti che questo non è vero! Ci rendiamo conto a che livello di discredito e di manipolazione sono giunte queste persone? Qualcuno sta avvelenando questa campagna elettorale dividendo le persone casa per casa! Dicono che Persiani vorrebbe fare delle scelte il cui prezzo sarebbe pagato poi dalla città. Che leggessero una buona volta il suo programmi! Siamo al ridicolo. Questi individui poco seri ce la stanno mettendo tutta per gettare fango e discredito a livello personale. Evidentemente, devono essere proprio preoccupati di perdere, dopo 30 anni, potere e privilegi! Devono sapere che le loro false accuse ci rendono ancora più consapevoli e ci motivano ulteriormente rispetto al voto del 24 Giugno: evidentemente il cambiamento è davvero a portata di mano. Coraggio Massa. Ora o mai più».
Mercoledì 20 giugno 2018 alle 19:46:52
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara




-


Sondaggio

Spiaggia libera o stabilimento balneare?
























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News