Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
Contattaci
Ultimo aggiornamento ore 07.00 del 2 Aprile 2020

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

NoAru: «il sindaco indica una cosa, gli uffici un'altra. Cosa dobbiamo fare?»

Confusione sul Regolamento Urbanistico, in particolare nella parte in cui prevede la costruzione di strade, parchi, parcheggi e abitazioni

Politica
NoAru: «il sindaco indica una cosa, gli uffici un´altra. Cosa dobbiamo fare?»
Massa - Un ritorno al passato, quello che i vari comitati NoAru affrontano in tema di Regolamento Urbanistico. A sostenerlo sono gli stessi rappresentanti dei vari comitati che si sono creati per contestare la destinazione delle aree dove il Regolamento Urbanistico prevede la costruzione di strade, parchi, parcheggi e abitazioni e i cui proprietari hanno rappresentato la volontà di non procedere con la realizzazione della pianificazione urbanistica. I presidenti dei comitati, dei Quercioli Maria Rosa Baldini, della Rocca Francesco Mosti, di Turano Giuliano Bianchi, di Romagnano Giorgio Berti, di Lungofrigido Andrea Biagioni, dopo mesi e mesi di contestazioni ed un lungo travagliato iter di approvazione del RU, tornano a farsi sentire ponendo la loro attenzione sulle osservazioni agli Aru stralciati, che scadono il 9 dicembre.

"I punti dolenti - scrivono - sono: scarsa informazione e partecipazione (ad eccezione di n.2 convegni “Regolamento Urbanistico – indicazioni operative e modalità applicative) ed indicazioni degli uffici contrarie a quelle riferite dal sindaco. Cosa è ripubblicato? Cosa si osserva e chi può osservare? Per il sindaco dovevano esser pubblicate le tavole con i nuovi “tessuti” attribuiti alle aree degli Aru stralciati, per consentire ai vari proprietari di “osservare” contro quei tessuti. La sorpresa è che, invece, sono state ripubblicate le tavole con le aree degli Aru stralciati, affinchè, a dire degli uffici, possano esser presentate osservazioni da parte di chiunque. Quali osservazioni saranno ritenute pertinenti, e, quindi, accolte, e quali non pertinenti, e, quindi, rigettate? Quale nuovo assetto urbanistico si potrebbe avere in esito a quelle osservazioni?".

I comitati hanno quindi chiesto ed ottenuto un incontro con il sindaco, che avverrà nel giorno del 15 novembre. "In quella sede - scrivono- rivolgeremo al primo cittadino le dovute osservazioni”.
Mercoledì 6 novembre 2019 alle 22:08:02
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara




-


Sondaggio

Dilettanti, chi è stato il miglior allenatore fino ad oggi?





























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Liguria News