Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
pubblicità massa carrara Richiedi contatto
Ultimo aggiornamento ore 22.41 del 10 Dicembre 2018

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Migranti, Area 2018 contro Persiani: «Cerca consenso»

«Massa non è invasa di extracomunitari. Il sindaco fa propaganda continua»

LA BUFERA DI INIZIO ESTATE
Migranti, Area 2018 contro Persiani: «Cerca consenso»
Massa - «Le migliori esche per acqua dolce. Sito interessante. Lo stavamo sfogliando e non abbiamo potuto fare a meno di associare l’argomento all’organizzazione e predisposizione del consenso in campo elettorale. Lanciare l’esca giusta affinché si possa pescare “il voto”, non “un” voto, ma “il” voto o, come si dice, il consenso. Un'esca che vale lo 0,025% del "nostro" Bilancio ma, mantenere il consenso da poco ottenuto, non ha prezzo». Utilizza l'ironia Area 2018 nel commentare quanto deciso dal sindaco di Massa, Francesco Persiani, sul mancato accoglimento di dieci rifugiati.

«Dunque – proseguono Andrea Biagioni, Pierpaolo Bigi, Maurizio Bonugli e Daniele Terzoni – depennare 15.000 euro dal bilancio comunale è il bigattino per pescare la “trota-consenso”. Ottima mossa, minimo sforzo, massimo risultato. Lo stesso Sanpei metterebbe un bel "Like". Ma noi, come il resto della città, aspettiamo i colpi di scena giusti, quelli che rilanceranno l’economia, quelli che trasformeranno la tutela del territorio in elemento fondante dello sviluppo della nostra zona. Oltre a quelli che metteranno mano ai nuovi interessi urbanistici ed alla toponomastica revisionista. I coup de théâtre ci piacciono perché scaldano la platea ma se poi gli attori non sono all’altezza, finirà con i fischi del pubblico “pagante”. Noi sappiamo che Massa non è affatto “invasa” di extracomunitari e che, dunque, l’annuncio del sindaco già ribattezzato “Propaganda Continua” rende felici i suoi e ce ne rende nota una certa inclinazione d’animo. Ogni giunta, ogni sindaco, si spera agisca per il bene della collettività ma ci piacerebbe sapere se la parola collettività per i neofiti del “scusa …cos’è una delibera?” vale anche oltre i confini della valle del Frigido o se è destinata a svilupparsi secondo antiche logiche autarchiche, notoriamente inefficaci oltre che storicamente fallimentari».

«Attendiamo dunque di vedere lo sviluppo dell’azione amministrativa prima di gridare agli scandali. Oggi ci limitiamo alla vergogna immedesimandoci nel nuovo sindaco. Il suo primo atto contro dieci rifugiati extracomunitari è pura demagogia. Nient’altro. Ma più che di un “Sindaco-pescatore” “ostaggio” della Lega siamo piuttosto preoccupati dei lucci che continueranno ad abboccare ad esche come questa».
Venerdì 29 giugno 2018 alle 16:26:07
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara




-


























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News