Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
pubblicità massa carrara Richiedi contatto
Ultimo aggiornamento ore 21.09 del 23 Settembre 2018

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Menchini strappa e annuncia la sua candidatura "solitaria"

"Non posso accettare che le primarie siano abbinate alla approvazione del Regolamento Urbanistico. Ora, finalmente, possiamo parlare di Massa, dei suoi problemi e dei progetti per il futuro".

CENTROSINISTRA DIVISO
Menchini strappa e annuncia la sua candidatura `solitaria`
Massa - Dopo mesi di tira e molla, le primarie per scegliere il candidato sindaco del centrosinistra per il comune di Massa si faranno, ma il professor Sergio Menchini non ci sarà. Il professore, che da mesi è pronto a candidarsi alla carica di primo cittadino, ha preferito attendere qualche ora prima di tornare sul tema delle primarie ed ora interviene sulla questione, dispiaciuto per il tempo perso.

"Tutto questo tempo perso - afferma Menchini - è stato deleterio per la città, che ha tanti problemi e che non ha ricevuto dall'amministrazione uscente le risposte che si aspettava. Per mesi abbiamo parlato solo di politicismi, di primarie sì, primarie no. La dirigenza del PD, per mesi e mesi, ha espresso giudizi di non idoneità dell'amministrazione Volpi; poi, negli ultimi giorni, con un sorprendente cambio di rotta, ha scoperto che l'amministrazione Volpi avrebbe fatto un buon lavoro. Come se non bastasse, avrebbe voluto imporre a tutti i partecipanti alle primarie la condivisione di un simile giudizio positivo. Questa condizione per me era ed è inaccettabile: io mi candido non in continuità con l'amministrazione uscente, ma per un cambiamento di metodo e di scelte amministrative rispetto ad essa. Domenica sera, sollecitato da numerosi amici, ho provato a convincere me stesso che fosse da percorrere il cammino delle primarie; ma, alla fine, ho avuto uno scatto di orgoglio: non potevo e non posso accettare condizioni o principi che non condivido. Non posso accettare che le primarie siano abbinate alla approvazione del Regolamento Urbanistico. Ora, finalmente, possiamo parlare di Massa, dei suoi problemi e dei progetti per il futuro. Il nostro percorso non si ferma, Massa deve cambiare".

"Ho fatto il possibile – continua il professore – fino all'ultimo momento per venire incontro alle richieste del Partito Democratico, ma non c'erano le condizioni, umane e politiche, per continuare questo percorso".

"Io - sostiene Menchini - già da tempo ho cominciato a incontrare i miei concittadini, i gruppi e le associazioni di categoria mettendomi in gioco con un progetto civico per il bene di questa città. Purtroppo le condizioni alle primarie imposte da Volpi all'intera coalizione non avrebbero permesso un serio confronto sul futuro di Massa e avrebbero limitato lo spazio politico di chi, come noi, si candida perché l'amministrazione di questi cinque anni ha deluso le aspettative".

"Il mio giudizio su come è stata amministrata Massa in questi anni - conclude Menchini - è del tutto negativo. Io voglio dare un segno di discontinuità con l'amministrazione Volpi. È mia intenzione costruire una squadra forte e di parlare con tutte le forze politiche che hanno a cuore il bene della città e soprattutto con tutti i cittadini che vorranno impegnarsi con me in questo non facile compito."

Lunedì 9 aprile 2018 alle 19:12:14
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara




-


























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News