Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
Contattaci
Ultimo aggiornamento ore 14.56 del 27 Maggio 2020

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Martinucci (Lega) contro Ricciardi: «Ha sparato menzogne solo per notorietà»

«Strumentalizzando i morti non ha fatto fare una bella figura alla città di Massa»

Martinucci (Lega) contro Ricciardi: «Ha sparato menzogne solo per notorietà»
Massa - "Attaccando la sanità lombarda e strumentalizzando i morti, Ricciardi non ha fatto fare una bella figura alla nostra città, che lui dovrebbe rappresentare. Forse, anzi sicuramente, il deputato massese non conosce il funzionamento del sistema sanitario lombardo: una delle più grandi eccellenze del nostro paese". Così Nicola Martinucci, commissario comunale Lega Massa, a proposito dell'intervento del deputato Riccardo Ricciardi, due giorni fa in Parlamento, contro la sanità della Regione Lombardia. Intervento che ha suscitato indignazione e rabbia, tanto da creare una bagarre che ha fatto sospendere la seduta.

"È bene chiarire che in questi due anni di mandato Ricciardi non si è mai fatto vedere né sentire a Massa, soprattutto per quanto riguarda i temi nei quali il suo territorio avrebbe potuto beneficiare del suo aiuto, nel rispetto dei suoi concittadini che gli hanno permesso di sedersi sulle poltrone di Montecitorio - ha aggiunto poi Martinucci - Forse ha sparato menzogne su una realtà che nemmeno conosce al solo scopo di avere un po' di notorietà. Sarebbe stato opportuno se si fosse espresso contro il sistema sanitario toscano gestito dal Governatore Rossi, ormai suo alleato di partito al Governo. Perché non accusa il governatore toscano dei suoi mille tagli alla sanità pubblica? Perché non parla del buco di più di 400 milioni di euro dell'ASL di Massa-Carrara? Perché non dice nulla dell'esposto da parte di medici ed infermieri per aver loro consegnato mascherine non idonee? Perché non parla della gestione delle RSA in Toscana, a partire dalla iniqua distribuzione delle quote sanitarie, penalizzante per il nostro territorio fino ad arrivare alle insufficienti e non tempestive misure intraprese durante l'emergenza per Covid-19? Ricordiamo infine che il deputato, nel maggio 2015 a Massa, in veste di consigliere comunale, scendeva in piazza insieme ai centri sociali per impedire a Matteo Salvini di parlare. Prima di puntare il dito verso un sistema e una realtà che non conosce, dovrebbe occuparsi delle problematiche del suo territorio: per questo è stato eletto ed è proprio al suo territorio che per primo deve rispetto offrendo il proprio contributo per aiutarlo".
Sabato 23 maggio 2020 alle 11:29:38
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara




-


Sondaggio

Vota il miglior numero 9 della storia della Carrarese


















Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Liguria News