Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
pubblicità massa carrara Richiedi contatto
Ultimo aggiornamento ore 00.06 del 25 Settembre 2018

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Martina Nardi (Pd): "La flat tax toglierà ai poveri per dare ai ricchi"

"Solo noi abbiamo portato a 8 mila euro la no tax area; bugie dal centro destra, la loro tassazione piatta al 23% non è sostenibile"

Martina Nardi (Pd): `La flat tax toglierà ai poveri per dare ai ricchi`
Massa - "Chi vi sta dicendo che con la flat tax pagheremo tutti meno tasse, vi dice una bugia. Non è vero. La flat tax è la tassa che toglie ai poveri per dare ai ricchi".

Così Martina Nardi, deputata uscente e candidata alla Camera per il Partito Democratico, commenta la proposta sul fisco del centro destra, ricordando che "le aliquote andranno modificate e diminuite, come prevede il nostro programma elettorale, ma mantenendo una gradualità, che deve andare in base ai redditi dei cittadini. D'altro canto siamo stati noi, nei cinque anni di Governo Renzi, a portare ad 8mila euro l'anno la no tax area"

Riferendosi poi alla flat tax aggiunge: "Ci sarà qualcuno che sarà facilitato dalla tassa piatta al 23%- continua Martina Nardi- e sono i milionari, come Silvio Berlusconi ad esempio. In Italia le imposte sul reddito delle persone fisiche, ovvero l'Irpef, vengono prelevate in base a un sistema di aliquote crescenti, cioè diverse per ogni scaglione di reddito e che aumentano, giustamente, con l'aumento dei redditi. La Flat Tax è invece un sistema proporzionale, e cioè ad aliquota fissa, che il centro destra vorrebbe attribuire sia alle persone fisiche sia le aziende"

"Vorrei chiedere ai candidati del centro destra, che stanno portando la proposta in campagna elettorale, come mai la flat tax non fu attuata durante il governo Berlusconi. Forse perché non era e non è sostenibile economicamente. Per questo dici che è uno specchietto per allodole. E' una scelta ingiusta, che andrà contro le famiglie, i ceti meno abbienti e le piccole imprese, facilitando solo i colossi dell'imprenditoria e i ricchi".
Martedì 20 febbraio 2018 alle 18:51:14
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara




-


























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News