Ultimo aggiornamento ore 15.25 del 18 Agosto 2017

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

M5S, regolamento urbanistico: basta giochi politici

Ieri sera l'incontro alla Rinchiostra

M5S, regolamento urbanistico: basta giochi politici
Massa - Nell'incontro di ieri sera alla Rinchiostra, il Movimento 5 Stelle ha nuovamente ribadito la sua posizione sul Regolamento Urbanistico e sulla situazione politica locale:"il centrosinistra deve smetterla di fare giochi politici sulla pelle dei cittadini massesi. Il Regolamento Urbanistico è uno strumento troppo importante per essere ridotto a contrattazioni pre elettorali come invece accade. Il Movimento 5 Stelle ha un altro modo di fare politica, libero e trasparente. E, in libertà e trasparenza, chiede che in fase di approvazione del Ru si cerchi di modificare un testo molto discutibile. Innanzitutto lo stralcio di tutti gli Aru; l'eliminazione dei progetti Vecchio Ospedale, Casette, Esselunga; la modifica di diverse norme che vadano incontro alle sacrosante richieste degli ordini professionali che chiedono di rendere economicamente accessibili opere di recupero, ristrutturazione, sopraelevazione. Queste sono le principali modifiche che cercheremo di apportare al Ru. Vorremmo però cominciare a lavorare in Commissione il prima possibile ma non siamo messi in grado di farlo. Siamo in balia dei rimescolamenti di coalizione e della guerra in atto tra il Pd di Rigoni e quello di Nardi-Bugliani (e Arancioni che non vedono l'ora di rientrare nel Pd) e sullo sfondo i seguaci di Mdp del presidente della Regione Rossi. Tutti i cittadini massesi, i professionisti, i lavoratori edili devono sapere che il Regolamento che aspettano da anni è in attesa che questa resa dei conti finisca. Nel frattempo però la cosa che è finita è la pazienza dei cittadini".
Venerdì 4 agosto 2017 alle 19:10:47
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara






VIDEOGALLERY
























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore: Luca Borghini

Privacy e Cookie Policy