Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
pubblicità massa carrara Richiedi contatto
Ultimo aggiornamento ore 12.58 del 16 Novembre 2018

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

La De Lauretis è in pensione. Menchini: «Non la rimpiangeremo»

Ecco i nomi in lizza per sostituire l'ormai ex-direttore generale dell'Asl Toscana Nord Ovest

chi prenderà il suo posto?
La De Lauretis è in pensione. Menchini: «Non la rimpiangeremo»
Massa - È andata in pensione da pochi giorni Maria Teresa De Lauretis, l'ormai ex-direttore generale dell'Asl Toscana Nord Ovest e precedentemente di quella che fu l'Asl di Massa-Carrara di cui, ancor prima, dall'ottobre del 2010, divenne commissario dopo lo scandalo del buco di bilancio che fece andare la provincia apuana sulla ribalta nazionale. Sicuramente una dirigenza che ha polarizzato gli animi tra i cittadini apuani. Tra i detrattori, il consigliere comunale ed ex-candidato a sindaco massese Sergio Menchini è intervenuto dicendo: "Non la rimpiangeremo".

“Al di là delle celebrazioni di pochi e delle dichiarazioni rilasciate, l'unico ad essere veramente soddisfatto dell'operato della dirigenza della De Lauretis, giunta al termine del suo mandato, sarà il presidente Enrico Rossi, che ha avuto un collaboratore prezioso ed efficiente nel suo percorso di indebolimento del sistema sanitario regionale ed apuano”

Saluta così il consigliere comunale di Alternativa Civica il pensionamento di Maria Teresa De Lauretis, direttrice generale della Asl Toscana nord ovest. “Nominata commissaria, in seguito alla scoperta del buco di bilancio, la direttrice ha proceduto verso un impossibile risanamento dei bilanci, con pesanti tagli lineari che hanno fortemente pesato sulla qualità dell'assistenza e dell'ambiente di lavoro: basti citare la riduzione di circa la metà dei posti letto e la consistente riduzione del numero dei dipendenti. E' ormai operativa anche l'assoluta marginalizzazione del nostro territorio adesso che, di tutti i Dipartimenti della Aslona, solo due sono stati assegnati a dirigenti proveniente dalla ex Asl 1”

“Inoltre- continua Menchini- la De Lauretis va via senza che si abbia conoscenza di alcune statistiche, come quella relativa alla migrazione dei pazienti di questa Provincia verso altri ospedali, sia per cure ospedaliere sia per prestazioni di varia diagnostica; di alcuni dati come quelli relativi ad un sondaggio interno che pare sia stato commissionato dall’ente sulla soddisfazione del personale nell'ambiente di lavoro e tacendo le motivazioni delle decine e decine di domande di trasferimento, presentate da dipendenti che operano al Noa. Vorremmo adesso che ci spiegassero come si intenda intervenire sulle liste di attesa che, per alcune prestazione, appaiono fuori controllo: vorremmo spiegazioni sui ritardi nell'attivazione delle Case della Salute e del futuro dei Distretti. La nostra proposta di attivare urgentemente un percorso di studio e coordinamento tra tutte le organizzazione interessate a questi problemi, coordinate dagli amministratori locali- conclude- appare ancora più impellente adesso che siamo alla vigilia della nomina da parte del Presidente Rossi del nuovo direttore generale”.

Adesso si attende la nomina del nuovo direttore generale, che dovrà essere deciso entro 60 giorni dal presidente della Regione, Rossi. Sono 15 i nomi in lizza per prendere il posto della De Lauretis, eccoli: Massimo Braganti, Maria Letizia Casani, Silvia Cavalli, Antonio D'Urso, Fabrizio De Nicola, Simona Dei, Francesco Ghelardi, Massimo Giupponi, Mauro Maccari, Edoardo Michele Majno, Paolo Morello Marchese, Monica Piovi, Jospeh Polimeni, Thomas Shael, Giuseppe Maria Sechi.
Lunedì 5 novembre 2018 alle 14:07:03
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara




-


Sondaggio

Sei favorevole o contrario all'erogazione del reddito di cittadinanza per i più poveri?

























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News