Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
Contattaci
Ultimo aggiornamento ore 07.02 del 22 Agosto 2019

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

L'Aeroclub non paga 300mila euro al Comune. Persiani: denuncerò tutto

Il sindaco di Massa ha risposto all'ex-vicesindaco Berti: «L'amministrazione precedente non si è più attivata per il recupero del credito»

i conti pubblici di massa
L´Aeroclub non paga 300mila euro al Comune. Persiani: denuncerò tutto
Massa - «Il consigliere comunale Uilian Berti pare avere le idee sempre più confuse. Vediamo se riusciamo a chiarirgliele». È il sindaco di Massa Francesco Persiani a rispondere direttamente all'ex-vicesindaco Uilian Berti sulla questione del credito di circa 300mila euro che Palazzo civico vanta nei confronti dell'Aeroclub del Cinquale, ma che adesso rischia di perdere. L'Aeroclub, infatti, sostiene che quei crediti siano caduti in prescrizione. A questo proposito Berti aveva detto: «Prima era colpa nostra, ma ora siete voi a governare e se non buttate fuori l'Aeroclub dall'aeroporto allora siete compiacenti».

«Ebbene – ha scritto Persiani sul suo profilo fb – saremmo noi ad essere compiacenti con l’Aeroclub dunque solo perché dopo neanche sei mesi di amministrazione abbiamo provveduto a notificare al club una ingiunzione di pagamento per circa 300mila euro? Forse il consigliere Berti (già vicesindaco e assessore) non ricorda: 1) che il Comune firmò una transazione nel lontano 2011 concedendo al club di pagare il debito di circa 300mila con piccole rate; 2) che da allora l’Aeroclub ha pagato solo poche rate; 3) che il Comune non si è attivato per ottenere una nuova fidejussione dopo il fallimento nel 2014 dell’assicurazione rilasciata da Aeroclub a garanzia del piano di rientro; 4) che il Comune da quando Aeroclub ha smesso di pagare non si è più attivato per il recupero dell’ingente credito, rischiando anche di farlo prescrivere; 5) che infine il dottor Lino Palla, presidente dell’Aeroclub, nel 2018 si è candidato nella lista Uniti per la Città che, guarda caso, ha appoggiato la coalizione che sosteneva Volpi?».

«Ma lui dov’era? Se in passato – ha continuato il primo cittadino – sono stati commessi degli “errori” (come ammesso dallo stesso Berti) che noi stiamo cercando di rimediare, si ha anche il coraggio di aprire bocca? Mi sembra che ci siano sufficienti elementi per procedere, cosa che farò nei prossimi giorni, a una segnalazione di tali fatti e comportamenti alle Autorità giudiziarie competenti, affinché vengano svolti gli approfondimenti del caso, venendo altresì in soccorso del consigliere Berti, aiutandolo dissipare i suoi dubbi».
Domenica 3 febbraio 2019 alle 22:47:52
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara





-


























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News