Ultimo aggiornamento ore 15.25 del 18 Agosto 2017

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Il M5S presenta una mozione di sfiducia contro Volpi

Ricciardi: “La città è paralizzata da due anni, non possiamo andare avanti così”

Il M5S presenta una mozione di sfiducia contro Volpi
Massa - Questa mattina Riccardo Ricciardi, capogruppo del Movimento Cinque Stelle, ha tenuto una conferenza stampa per riproporre la mozione di sfiducia protocollata 27 ottobre 2015, che si basava e si basa tutt’oggi sul fatto che esista uno scollamento tra amministrazione e consiglio comunale.

“Nel 2015 dodici consiglieri su un totale di 32 hanno cambiato la loro appartenenza politica, rispetto alle elezioni amministrative del 2013, ad oggi invece sono diventati 18, più della metà - ha affermato Ricciardi – Quindi è ovvio che c’è qualcosa che non va tra amministrazione e consiglieri, hanno due linee politiche diverse”.

Ma quello che preoccupa di più il capogruppo, e anche molti cittadini, è il regolamento urbanistico che, come è ben noto, è in stand-by da parecchio tempo e che dovrebbe essere definito entro luglio 2018. Secondo il M5s, data la situazione politica attuale, il sindaco Alessandro Volpi non riuscirà mai ad approvare in tempo il regolamento entro la scadenza.

“E’ un mese che non si fa un consiglio comunale perché non riescono a garantire il numero legale e anche la commissione urbanistica l’ultima volta non si è aperta sempre per il solito motivo, quindi è evidente che la forza politica per affrontare un consiglio comunale che deve reggere più di 1600 votazioni non c’è”. Inoltre ha aggiunto il capogruppo: “Se l’amministrazione non approva il regolamento urbanistico, il compito sarà affidato al prossimo partito che prenderà le redini nel maggio 2018 e avrà all’incirca un mese di tempo per approvarlo, cosa impossibile”.

Quindi Riccardo Ricciardi e Luana Mencarellichiedono che si firmi la mozione di sfiducia presentata, si sfiduci l’attuale amministrazione e si vada alle elezioni il prima possibile in maniera tale che qualsiasi amministrazione eletta abbia un tempo razionale e utile per approvare il regolamento urbanistico. Per far sì che la mozione venga approvata servono 11 firme, 3 delle quali sono già state messe nero su bianco da i due esponenti del M5s e dal consigliere Matteo Paci.

“E’ inutile che tutti si lamentino alla fine del consiglio, bisogna prendere in mano la situazione e andare alle elezioni nel minor tempo possibile” ha detto Luana Mencarelli – La città è bloccata da due anni, se continuiamo così è chiaro che la gente si disaffeziona alla politica”.

Infine Ricciardi ha concluso: “Il M5S è dal 2013 che è pronto a governare la città ”.
Venerdì 21 luglio 2017 alle 19:12:08
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara






VIDEOGALLERY
























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore: Luca Borghini

Privacy e Cookie Policy