Genova Post La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
Contattaci
Ultimo aggiornamento ore 15.04 del 17 Gennaio 2020

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

I redditi della giunta di Massa: è l'assessore Baratta il "paperone"

Ecco quanto hanno dichiarato nel 2019 il sindaco Persiani e i suoi assessori

la classifica
I redditi della giunta di Massa: è l´assessore Baratta il `paperone`
Massa - È Pierlio Baratta, assessore al bilancio del Comune di Massa, il più ricco della giunta del sindaco Francesco Persiani. Di professione commercialista, Baratta si conferma il "paperone" degli amministratori massesi in fatto di reddito complessivo dichiarato nel 2019. I dati sono pubblicati, come legge prescrive, sul sito del Comune di Massa e, tra gli otto componenti della giunta, Baratta è quello che ha dichiarato la somma più rilevante: 90.606 euro, in calo rispetto al 2018, quando la cifra aveva superato i 100mila euro.

Poco distante da Baratta, il sindaco Persiani (di professione avvocato) a 87.032 euro, seguito dall'assessore alle attività produttive e allo sport Paolo Balloni con 50.237 euro. Al quarto, quinto e sesto posto, a breve distanza l'uno dall'altro, gli assessori Nadia Marnica (istruzione) con 36.723 euro, Amelia Zanti (sociale) con 35.570 e Andrea Cella (vicesindaco con delega al turismo) con 34.148 euro.

Chiudono la classifica l'assessore ai lavori pubblici Marco Guidi (26.653 euro) e l'assessore all'ambiente e alla cultura Veronica Ravagli con 12.404 euro.
Lunedì 13 gennaio 2020 alle 14:41:06
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara





-


Sondaggio

Parcheggi a pagamento a Marina di Carrara. Favorevole o contrario?



























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News