LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
pubblicità massa carrara Richiedi contatto
Ultimo aggiornamento ore 21.55 del 21 Settembre 2017

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Forza Nuova scende in piazza contro gli sfratti

‘’Diritto alla casa, diritto al lavoro, non ce l’abbiamo noi, non ce l’avranno loro’’. Una trentina di manifestanti chiedono un nuovo bando per gli alloggi popolari

Forza Nuova scende in piazza contro gli sfratti
Massa - ‘’La prima domanda che ci hanno fatto i giornalisti è stata 'Ma i militanti di Forza Nuova, non ci vanno mai al mare?', questa potrebbe essere la prima differenza tra noi e tutti gli altri’’. È così che Francesco Mangiaracina, insieme a una trentina di manifestanti, ha dato inizio alla protesta tenutasi oggi pomeriggio sotto la sede comunale di Massa.

‘’Forza Nuova non va al mare perché scende in piazza con le famiglie senza casa, con le famiglie sfrattate o, quanto meno, che tenteranno di sfrattare a Lavacchio. Ma non ci riusciranno, ci saranno i militanti di Forza Nuova a bloccare questo ennesimo sfratto’’.

Pochi giorni fa, infatti, è stato confermato che Massa-Carrara è la provincia che in Toscana ha il numero più alto di sfratti esecutivi. Ha aggiunto Mangiaracina: ‘’Siamo qui per un motivo fondamentale: il bando degli alloggi popolari e per far sentire la nostra voce agli amministratori che forse si sono addormentati’’.

Da gennaio 2013 non si vede un nuovo bando degli alloggi popolari. Ci sono centinaia e centinaia di famiglie in emergenze abitative che stanno aspettando il bando. E’ proprio una legge toscana fatta da politici del Partito Democratico che li obbligherebbe a far uscire un nuovo bando per gli alloggi popolari almeno una volta ogni quattro anni.

Il rappresentante di Fn ha detto poi: ‘’Abbiamo denunciato il ritardo di questa giunta anche nella pubblicazione delle graduatorie definitive, abbiamo denunciato portando in piazza ancora una volta le famiglie. Ci vengono a dire che ci sono tantissime cose da fare, quando andiamo a bussare alle porte ci vengono a dire che i fondi per queste famiglie sono pochi, quando andiamo a parlare con il prefetto ci vengono a dire che i profughi nella nostra provincia sono ancora pochi’’.

‘’Diritto alla casa, diritto al lavoro, non ce l’abbiamo noi, non ce l’avranno loro’’ è lo slogan
Mangiaracina, infine, lancia un appello al sindaco e alla giunta: ‘’Dobbiamo affrettarci affinché questo bando esca al più presto. Quello che non capiscono loro è che mettono in ginocchio queste famiglie, questi italiani che non ricevono alcun aiuto e alcun sostegno da nessuno’’.
Venerdì 7 luglio 2017 alle 00:13:47
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara





FOTOGALLERY


VIDEOGALLERY
























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Via Fratelli Rosselli, 33 - 19121 La Spezia
Direttore responsabile: Luca Borghini

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News