LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
pubblicità massa carrara Richiedi contatto
Ultimo aggiornamento ore 06.02 del 21 Giugno 2018

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Due settimane alle elezioni: le ultime dai candidati

Area 2018, Punto Zero, Partito Democratico, Lega

MASSA AL VOTO
Due settimane alle elezioni: le ultime dai candidati
Massa - A due settimane dalle elezioni amministrative i candidati massesi propongono le loro ultime idee e soluzioni per rendere la città un posto migliore. Due settimane separano il candidato sindaco dalla poltrona in Via Porta Fabbrica.

AREA 2018:
"Il lavoro prima di tutto" per Andrea Biagioni candidato a sindaco di Area 2018 occorre "di concerto con la Regione e il Ministero, mettere mano a una profonda revisione del Czia per recuperare il suo ruolo positivo e propulsivo"."Tale revisione ci obbliga ad una analisi puntuale dello stato delle aree ancora disponibili al fine di impostare, come per il settore turismo, un marketing territoriale mirato; è dunque decisivo sbloccare il Sir e procedere alle bonifiche perché, un territorio insalubre ed inquinato non attrae nuovi investimenti - ha scritto in una nota Biagioni - Il turismo è strategico, proprio perché i brand Italia, Toscana e Versilia ci coinvolgono totalmente. Un marketing territoriale sostenuto da tantissimi corollari turistici. Dalla via Francigena, all’offerta naturalistica ed escursionistica piuttosto che quella sportiva o enogastronomica devono diventare la base solida di un dialogo con il sistema di ospitalità, sia quella tradizionale sia quella diffusa".
"Lo stesso Commercio, sia in sede fissa che ambulante, deve trovare una nuova concordata disposizione e attenzione al fine di coinvolgere quanti più operatori per rendere il nostro territorio un punto di riferimento al pari di altri territori limitrofi - ha continuato - É poi necessario favorire e stimolare la volontà di intraprendere dei più giovani sostenendo le start-up anche attraverso la capacità di intercettare e mettere a disposizione risorse e finanziamenti regionali, nazionali ed europei".

"PUNTO ZERO":
“Tra i punti del nostro programma, prioritario è quello che riguarda il decoro urbano. La nostra lista si è formata proprio per risolvere le problematiche legate alla pulizia ed alla bonifica di certe zone della nostra città.” Il candidato sindaco Bertilorenzi non ha dubbi, bisogna partire da interventi mirati per il risanamento delle aree depresse. “Mi vengono segnalati ogni giorno di innumerevoli problematiche grazie alla collaborazione di persone civili e che ringrazio di cuore. Se ci verrà data possibilità, interverremo con azioni mirate rivolte alle risoluzione delle problematiche in tempi rapidi”. La situazione del parcheggio ex mercato coperto, per esempio, è insostenibile, sporcizia e vandalismo quotidiano. Sarà nostra premura installare telecamere e personale addetto alla vigilanza. Chi verrà colto in errore, dovrà rispondere con sanzioni amministrative. “Secondo aspetto: i nostri giardini dovranno essere curati in maniera adeguata con personale che sa fare realmente il suo lavoro. Non è possibile vedere aree verdi ridotte in boscaglia!” Infine, la bonifica delle strade e abitazioni. Si partirà dalle zone di periferia, oggi lasciate in pieno abbandono. Sarà necessario realizzare investimenti chiari e consapevoli, i bilanci del Comune dovranno, in maniera trasparente, rispondere a queste problematiche.

PARTITO DEMOCRATICO:
"Qui c'è la forza delle idee, il coraggio e le persone per costruire il futuro di Massa". Così, sfidando il caldo torrido il segretario Luca Perinelli ha presentato, sabato a Villa Cuturi a Marina di Massa, la squadra del PD, scesa in campo per le elezioni amministrative di Massa.
Una lista fatta di rinnovamento ed esperienza, a fianco del sindaco Alessandro Volpi, con gli iscritti e i sostenitori, per lanciare la corsa verso il 10 giugno con la riconferma del primo cittadino e l’affermazione dei propri candidati nel consiglio comunale. In un clima di entusiasmo, tutti insieme, i candidati presentati come un gruppo unico affiatato, stretto attorno al sindaco, e insieme a tutti gli organismi dirigenti del partito.
Un Pd come non lo si vedeva da molto tempo, c’è voglia di guardare avanti, di presentarsi alla città con un volto nuovo, la parola “futuro” scritta a grandi lettere nello sfondo. Anche la musica che fa da colonna sonora richiama a un messaggio chiaro “vogliamo fare meglio”, vogliamo fare di più, è un Partito consapevole e pronto a ripresentarsi con il sindaco uscente al governo della città.
Lo stesso Alessandro Volpi pone l’attenzione sulla capacità del Partito di aver aperto la via della coalizione ampia attraverso le primarie “Siamo una squadra più forte di quella di 5 anni fa. Abbiamo gettato le basi, e ora abbiamo i progetti, le persone per fare il bene della città”.
Tutti presenti a Villa Cuturi ad ogni livello di partito, a dimostrare come, in un momento complicato per il Partito Democratico, a Massa ci credono eccome: il risultato positivo è possibile e la chiave è stata proprio la capacità di restare uniti. Parlano la deputata Martina Nardi e il consigliere regionale Giacomo Bugliani. Parlano i membri della reggenza del partito regionale Valerio Fabiani e Gisa Mazza.
Parla soprattutto il capogruppo al Senato Marcucci, riferendosi inoltre alla situazione nazionale: “Lega e M5S non sono in grado nemmeno di iniziare l’attività di governo e già gli italiani devono pagare la loro pericolosa incapacità. Con le loro titubanze ci sono costati, solo nelle ultime tre settimane, circa 200 miliardi”. Anche il segretario Perinelli richiama alla capacità di governo riferendosi al locale “Siamo gli unici che possono garantire un buon governo dalla città, la campagna elettorale lo sta già dimostrando. Abbiamo cercato l’unita del centrosinistra con forza e convinzione e questa è la nostra forza. Dappertutto si dividono, il centrodestra è durato giusto il tempo del voto del 4 marzo, finalmente siamo noi in controtendenza”.

LEGA:
Oggi, domenica 27 maggio, alle 20 il capogruppo al Senato per la Lega Gian Marco Centinaio interverrà a supporto del candidato sindaco Francesco Persiani: l'incontro pubblico si svolgerà presso il bar Tirreno, sul viale A. Vespucci a Marina di Massa. Il Senatore Centinaio è delegato al turismo per il partito di Matteo Salvini, oltre ad aver sostenuto una forte battaglia contro l'applicazione indiscriminata della legge bolkestein nei confronti del commercio ambulante e dei proprietari di stabilimenti balneari.
Andrea Cella, il segretario provinciale della Lega, invita gli operatori dell'indotto turistico e la popolazione tutta a partecipare: "È un'occasione importante - dice Cella - per conoscere il programma del nostro movimento rispetto a un settore fondamentale per il territorio massese come lo sviluppo e la promozione del turismo. Ne parleremo sia a livello locale, col nostro candidato a sindaco di coalizione Francesco Persiani, sia a livello nazionale col senatore Centinaio. Per questo invito i cittadini a partecipare".
Domenica 27 maggio 2018 alle 23:14:45
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara




-
























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News