Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
Contattaci
Edizione del weekend

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Centri estivi in partenza il 1° luglio, Zanti: «Particolare attenzione alla sicurezza»

La replica dell'assessore al Sociale di Massa al consigliere Alberti del Pd: «Resto basita da quelle dichiarazioni»

i campus al tempo del covid
Centri estivi in partenza il 1° luglio, Zanti: «Particolare attenzione alla sicurezza»
Massa - L'assessore al Sociale di Massa Amelia Zanti replica alle accuse lanciate alcuni giorni fa dal consigliere Stefano Alberti sull'apertura dei centri estivi autorizzati dal D.L. Rilancio emanato dal governo il 19 maggio 2020. "Resto basita delle dichiarazioni del consigliere in merito alla 'mala gestio' dei Centri estivi comunali. L'emergenza Covid-19 ci ha obbligato a rivedere tutta l'organizzazione delle nostre vite e la priorità dell'amministrazione del sindaco Francesco Persiani, nell'organizzare i centri estivi, è stata proprio quella di raccogliere per prime le necessità dei nostri ragazzi e delle loro famiglie. Gli uffici hanno aperto le iscrizioni in data 4 giugno, in netto anticipo rispetto al passato, proprio per preparare un servizio 'intorno' alle esigenze dei più giovani. Consapevoli delle diverse offerte che potevano cogliere le famiglie quest'estate, abbiamo deciso di ridurre il numero di iscrizioni e, come dimostrano i numeri, siamo stati in grado di fornire un'offerta che ha comunque superato la domanda, accogliendo così tutti i 208 ragazzi nelle sedi prescelte. I nostri Centri Estivi, a partire dal 1° luglio, ospiteranno anche giovani con disabilità rispettando il rapporto 1:1 con l'operatore e, per migliorare l'inclusione, abbiamo innalzato il monte ore di partecipazione previsto. Inoltre, anche quest'anno sosteniamo il progetto autismo 'Comasca in Campus 2020'".

"Per incontrare i bisogni delle famiglie tutte, colpite economicamente dal duro periodo di chiusura – prosegue l'assessore – abbiamo mantenuto inalterata la quota di partecipazione che, in base alla fascia di reddito, varia tra i 15 e i 65 euro per il mese di luglio e tra i 10 e i 32,50 euro per il mese di agosto. Abbiamo offerto il tempo prolungato fino alle ore 16.00, rendendo questo servizio completamente gratuito, e abbiamo attivato il servizio mensa, consapevoli di venire incontro anche al settore della refezione scolastica tanto colpito dal lockdown".

"Non meno importante – conclude Zanti – l'amministrazione ha dedicato particolare attenzione alla sicurezza facendosi carico di sanificare tutti i locali che ospiteranno i Centri Estivi; ha fatto eseguire i test sierologici a tutto il personale coinvolto e ha curato la loro formazione sul tema anti Covid-19. Sono orgogliosa di come l'amministrazione comunale sia riuscita a riorganizzare i centri estivi e ringrazio tutti coloro che hanno collaborato alla realizzazione di questo importante progetto. Tutti motivi per cui rispedisco al consigliere Alberti tutte le sue sterili polemiche".
Martedì 30 giugno 2020 alle 21:41:18
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara




-


Sondaggio

Contagi e vittime sono in calo da tempo in Italia e i numeri del Covid sono quelli che si registravano a febbraio nei primissimi giorni della futura pandemia. Voi quali sensazioni avete oggi?


















Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Liguria News