Edizione del weekend

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

700 profughi a Massa-Carrara. Benedetti: "Sono troppi"

Il consigliere comunale massese si mostra preoccupato e chiede al prefetto una nuova stima

700 profughi a Massa-Carrara. Benedetti: `Sono troppi`
Massa - I conti sui migranti a Massa non tornano: questa l’opinione del consigliere di Massa città nuova Stefano Benedetti. “Invito il prefetto Enrico Ricci – scrive il consigliere – ad aggiornare in modo dettagliato sul sito della Provincia i dati relativi al numero dei migranti ospiti e delle strutture di accoglienza presenti sul nostro territorio, perché l'ultimo aggiornamento del 23 giugno, riporta 49 strutture di accoglienza e 667 profughi”.

Troppo pochi rispetto alle stime del consigliere. Negli ultimi dieci giorni il numero dei migranti, a suo dire, sarebbe “aumentato esponenzialmente, come se fosse in atto una situazione di ricongiungimento familiare”. Benedetti annuncia che intende portare la situazione all’attenzione del governo.

“A Massa sono già fin troppi e lo dice la popolazione stessa” scrive il consigliere, preoccupato. “Si sono già verificati casi di inciviltà come all'Ugo Pisa – prosegue la nota – dove queste persone consumavano rapporti sessuali all'aperto e bevono molti alcolici e superalcolici. La presenza di migranti aumenta le possibilità di delinquenza”.

“È nostra intenzione – si legge nel comunicato – organizzare e allargare la protesta popolare fino ad occupare pacificamente Prefettura e Comune per obbligarli a rivedere il programma di accoglienza territoriale. A Massa non vogliamo più profughi” conclude il consigliere.
Mercoledì 5 luglio 2017 alle 10:48:52
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara






VIDEOGALLERY
























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore: Luca Borghini

Privacy e Cookie Policy