LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
pubblicità massa carrara Richiedi contatto
Edizione del weekend

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

40 delegati apuani all'assemblea di Articolo Uno Mdp, Sinistra Italiana e Possibile

40 delegati apuani all´assemblea di Articolo Uno Mdp, Sinistra Italiana e Possibile
Massa - Sono più di 40 i rappresentanti apuani di Articolo Uno Mdp, Sinistra italiana e Possibile che oggi partecipano all'assemblea nazionale a Roma. Una testimonianza del forte radicamento che il nuovo soggetto politico del centrosinistra sta avendo su tutto il territorio: sempre più persone aderiscono con convinzione, consapevoli della bontà del progetto, sia chi si affaccia per la prima volta all'esperienza della politica sia chi ha già diverse esperienze alle spalle. E' quanto si è registrato anche durante l'assemblea provinciale di una settimana fa: la voglia di avviare un nuovo corso per la sinistra e, al contempo, dare una forte spinta unitaria verso la promozione di una lista di sinistra, civica e progressista, in grado di rappresentare le istanze del mondo del lavoro, sempre più precario; i bisogni dei cittadini esposti ai tagli nel welfare sino al mondo della scuola. Allo stesso modo c'è la voglia di contribuire a promuovere un nuovo corso anche rispetto ai temi ambientali a partire dal clima sino a giungere alle politiche di rigenerazione urbana. Una lista che ha l'ambizione di diventare un forte soggetto politico, non un partito liquido, ma una solida organizzazione democratica, un partito riformatore, fortemente collegato con il mondo del lavoro nelle sue molteplici espressioni. Vogliamo ricostruire una cultura, un pensiero, una politica di governo autonoma, nuova, diversa e alternativa alla destra ed alla deriva neo liberiste che in questi anni hanno impoverito il paese e aumentato le disuguaglianze. Vogliamo costruire un alternativa anche allo scivolamento centrista del P d alle sue politiche oggettivamente subalterne al neoliberismo, a partire dalla questione fiscale. Al centro del dibattito devono tornare lavoro, sanità, scuola, diritti, una politica industriale, e politiche pubbliche di intervento nell'economia che facciano della green economy il volano della ripresa. E' ormai chiaro che non c'è possibilità di accordo con il Partito Democratico e che dobbiamo guardare oltre. Ai milioni di italiani che cercano un nuovo punto di riferimento a sinistra, a chi sfiduciato ha deciso di non votare, o ha votato M5S, ed anche ai tanti elettori Pd delusi, per costruire una nuova casa che sia riferimento per milioni di Italiani che non si sentono più rappresentati, come dimostra l'alta percentuale di astensione. Forte di tali convinzioni una folta delegazione di cittadini Apuani accompagnerà i delegati all'assemblea di Roma del 3 dicembre dove ci sarà l'avvio di questa nuova proposta che, siamo certi, metterà radici profonde anche in terra Apuana. I delegati sono Uilian Berti, Sabrina Bertelloni, Paola Malatesta, Silvia Spinetta e Fabio Mussi, con supplenti Elena Fruzzetti e Maura Antonioli.
Sabato 2 dicembre 2017 alle 09:34:25
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara





VIDEOGALLERY


























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Via Fratelli Rosselli, 33 - 19121 La Spezia
Direttore responsabile: Luca Borghini

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News