LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
pubblicità massa carrara Richiedi contatto
Ultimo aggiornamento ore 00.53 del 22 Gennaio 2018

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

"Un giardino per Anna Frank"

La proposta di Articolo Uno Mdp al consiglio comunale di Massa

`Un giardino per Anna Frank`
Massa - "Intitoliamo un giardino ad Anna Frank. Un luogo simbolo di pace, vita e rigenerazione per rispondere alla violenza e alle provocazioni che nelle ultime settimane hanno offeso una delle immagini simbolo dell'Olocausto. Un modo per riscrivere la storia, avvilendola". E' la mozione presentata in consiglio comunale a Massa da Sabrina Bertelloni del gruppo consiliare di Articolo Uno Mdp, dopo che l'immagine di Anna Frank è stata utilizzata come strumento di provocazione e dileggio fra tifoserie organizzate. "Tutto ciò è inaccettabile e costituisce un serio motivo di preoccupazione – sottolinea Bertelloni - che non può essere più ignorato. Serve una ferma risposta che contrasti con decisione non solo l'atto in sé ma soprattutto la regressione culturale e politica che tali episodi rivelano. Non può sfuggire infatti che non solo s'intende riscrivere, avvilendola, la storia ma, con inusitata violenza, s'intende in qualche modo rivendicare la legittimità dell'Olocausto. Non è un semplice rigurgito nazifascista: oggi la combinazione tra crisi economica e sociale, il perdurante attacco delle forze neoliberiste atto a rompere meccanismi di coesione sociale e a creare le condizioni di un iper sfruttamento del lavoro , le difficoltà evidenti delle istituzioni nel governo di fenomeni complessi di governo della fase attuale, come le migrazioni, ha creato un 'brodo di cultura' in cui una nuova destra tende ad affermarsi, riproponendo logiche ,obbiettivi e comportamenti atti a far arretrare le lancette della storia come nel caso dell'aggressione di Como". La rappresentante di Mdp propone quindi di capovolgere il fronte partendo proprio da Massa, "considerando la sua cultura democratica e la sua storia": la mozione, se approvata dal consiglio, impegnerà l'amministrazione "a promuovere ,con appositi atti, all'intitolazione di un giardino pubblico della città alla memoria di Anna Frank, punto di riferimento per l'intera città, magari quello posto tra viale vecchio e via F.lli Rosselli , adoprandosi perché l'inaugurazione avvenga per il a gennaio in occasione della giornata della memoria. Inoltre dovrà promuovere una seria riflessione fra i giovani ,anche attraverso la donazione del libro 'Il diario di Anna Frank' agli alunni delle terze classi delle medie della nostra città". Infine la mozione impegna l'amministrazione a "negare ,nell'ambito della legislazione vigente, l 'uso e la praticabilità di ogni spazio o struttura cittadina ad ogni soggetto sociale o politico che abbia nella propria cultura politica, nei propri programmi e finalità la negazione dell'olocausto ,lo svilimento delle vittime del nazifascismo e la riproposizione sotto qualsiasi forma di tale ideologia".
Venerdì 8 dicembre 2017 alle 17:16:44
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara





























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Via Fratelli Rosselli, 33 - 19121 La Spezia
Direttore responsabile: Luca Borghini

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News