Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
Contattaci
Ultimo aggiornamento ore 17.18 del 19 Aprile 2019

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

«Siamo l'alternativa per chi non si riconosce in questa Res publica»

Il consigliere Andrea Barotti risponde alla richiesta di chiarezza della giovanile di Alternativa Civica

«Siamo l´alternativa per chi non si riconosce in questa Res publica»
Massa - «Ho letto con molta attenzione ed interesse l'articolo dei ragazzi delle liste di "Alternativa Civica" che considero un primo passo verso la conquista di un ruolo più incisivo e centrale nella vita del nostro contenitore politico». Andrea Barotti, consigliere comunale di Alternativa Civica, risponde alle richieste di chiarezza avanzate alla sua lista dai giovani che lo hanno sostenuto in campagna elettorale. I giovani di Alternativa Civica: «Siamo di destra o di sinistra?»

«Ho sempre avvertito la necessità di contribuire alla nascita di un soggetto politico che offrisse l'opportunità ai giovani di mettersi alla prova – scrive in una nota Andrea Barotti - e che contribuisse alla loro crescita politica dandogli la possibilità di formarsi e prepararsi alle responsabilità che la res publica comporta. Oggi assistiamo ad un declino politico che è figlio della poca preparazione e della convinzione che non serva alcuna attitudine, studio, esperienza per ricoprire incarichi rappresentativi. I partiti del passato creavano la classe politica, e formavano i ragazzi con le organizzazioni giovanili; credo che quella felice esperienza debba essere ripresa, e si debba essere aperti al ricambio generazionale».

«Un ricambio con persone qualificate poiché il fattore età di per se non è sufficiente, essere giovani non basta, deve esserci anche la capacità di affrontare le sfide che la politica impone. La mia adesione ad Alternativa Civica non ha avuto come unico scopo quello di riportare al centro del dibattito politico le problematiche del nostro territorio e i bisogni dei cittadini, ma anche e soprattutto l'obiettivo di creare, nel nostro movimento, uno spazio per i giovani, una fucina ove formare chi, in futuro, contribuirà, mi auguro, al benessere della nostra Comunità. I giovani hanno quindi perfettamente ragione a chiedere agibilità politica, spazi e un ruolo centrale in Alternativa Civica; per quanto mi riguarda sono e sarò sempre al loro fianco e li sosterrò in questa azione. A tal fine vorrei confermare, pubblicamente, la mia disponibilità a sottoporre al Consiglio comunale le idee, i progetti che i giovani di Alternativa Civica elaboreranno».

«In merito alla richiesta di chiarezza vorrei rassicurarli, almeno per quanto mi riguarda, sulla mia posizione – conclude Barotti - sono stato eletto in una lista civica alternativa al Pd e al centro destra, siedo all'opposizione, e da questa posizione non è mia intenzione spostarmi. Personalmente ritengo che la coerenza sia un valore che non può essere accantonato, gli elettori mi hanno eletto perché sono indipendente dal Pd e dal centrodestra, se avessi ritenuto che le mie idee fossero quelle dei democratici o del centrodestra avrei fatto una scelta diversa. Il mio ruolo è quindi di elaborare, con chiarezza ed onestà, una opposizione costruttiva e propositiva così da rispettare le mie convinzioni, il mio pensiero politico e gli elettori che mi hanno onorato dei loro numerosissimi consensi. Ai ragazzi di Alternativa civica dico che la mia porta è aperta, come è spalancata per tutti quei cittadini, giovani e non, che vogliono impegnarsi per rimettere in piedi la nostra città, invitandoli a tal proposito ad aderire al nostro movimento. La nostra casa deve essere l'alternativa per chi ha buona volontà e per coloro che non si riconoscono nelle politiche di chi ha condotto la nostra città alla situazione odierna, né nell'azione di chi oggi sta deludendo la speranza di un cambiamento».
Domenica 10 febbraio 2019 alle 17:03:34
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara





-


























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News