Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
pubblicità massa carrara Richiedi contatto
Ultimo aggiornamento ore 21.13 del 18 Dicembre 2018

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

«Scritte indecorose e donne urlanti, tutto questo disonora Massa»

Il presidente del consiglio Stefano Benedetti contesta la manifestazione anti Pillon di sabato scorso

"la lotta è fica"
«Scritte indecorose e donne urlanti, tutto questo disonora Massa»
Massa - Donne che urlavano a squarciagola. Scritte indecorose. Il presidente del Consiglio comunale di Massa Stefano Benedetti scrive al presidente della provincia Gianni Lorenzetti in merito alla manifestazione che si è tenuta sabato in centro a Massa contro il decreto Pillon. Clicca qua per leggere l’articolo: “Non una di meno, non un Pillon di più”.

«A distanza di tre giorni dalla manifestazione di sabato 10 novembre 2018 – scrive Benedetti - organizzata contro il ddl Pillon da gruppi antagonisti con in testa donne che urlavano a squarciagola, le scritte fatte dagli stessi in via Guidoni sulle impalcature della Provincia sono ancora lì sotto gli occhi dei passanti e non credo che questo fatto onori la nostra città».

Il presidente del Consiglio comunale spiega di aver ricevuto segnalazioni da parte di persone che hanno protestato per le scritte indecorose apparse sui teloni delle impalcature installate a Palazzo Ducale, a provocare la reazione dei cittadini una dicitura in particolare: «La lotta è fica».

«Sono diverse le persone che hanno protestato in questi due giorni soprattutto per le parolacce che vengono lette anche dai bambini del tipo "La lotta è fica" ed in merito è del tutto inutile che qualcuno tenti di fornire una interpretazione diversa alle scritte e comunque ci troviamo pur sempre di fronte a comportamenti illeciti che non fanno altro che aumentare il degrado del centro città».

Benedetti si rivolge a Lorenzetti affinché intervenga per eliminare le scritte, la nota è stata anche inviata anche al comandante della polizia municipale Santo Tavella affinché si impegni ad accertare che la manifestazione abbia ottenuto «l'autorizzazione per lo svolgimento, anche perché è ancora in vigore un'ordinanza del sindaco Pucci che vieta tutte le manifestazioni politiche nel centro città sopra l'Aurelia lato monti».
Martedì 13 novembre 2018 alle 22:01:44
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara




-


Sondaggio

A Massa tutte le sedute di Consiglio comunale si apriranno con l'inno nazionale. Sei favorevole o contrario?

Quanto spenderai per i regali di Natale?




























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News