Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
pubblicità massa carrara Richiedi contatto
Edizione del weekend

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

«Non sono massone, non avrei tempo. Dal M5s una caccia alle streghe»

Il presidente del Consiglio comunale di Massa Benedetti: «Da Menchini e Mencarelli un abbaglio bello e buono»

«rispetto la massoneria»
«Non sono massone, non avrei tempo. Dal M5s una caccia alle streghe»
Massa - «Intervengo sull’indagine in corso dei consiglieri comunali del M5s Paolo Menchini e Luana Mencarelli improvvisatisi in questa occasione investigatori per scoprire la presenza di pericolosi massoni all’interno dell’attuale amministrazione comunale, soprattutto perché sono stato interpellato da diversi giornalisti che mi hanno chiesto conferma della mia iscrizione alla massoneria». Ad affermarlo è il presidente del Consiglio comunale di Massa, Stefano Benedetti, rappresentante di Forza Italia.

«La mia risposta, ovviamente è negativa – sottolinea Benedetti – e ripeto che non sono iscritto a nessuna loggia e non avrei nessun problema a farlo, ma per motivi di tempo, lavoro, politica e impegni amministrativi non posso permettermi un ulteriore gravoso impegno che potrebbe distrarmi dagli obiettivi ormai prefissati, primo fra tutti, quello di fornire un contributo concreto al Sindaco e alla Giunta per migliorare la nostra comunità. I due pentastellati hanno preso un abbaglio bello e buono, perché gli elenchi che girano su internet non sono gli elenchi ufficiali della massoneria, magari quelli detenuti dalle Prefetture e dalle Questure di ogni provincia italiana. Ma Menchini e Mencarelli sono soliti prendere delle sonore cantonate, come quella presa in uno degli ultimi consigli comunali, quando hanno denunciato il presunto conflitto di interessi di un consigliere di Forza italia, il quale, è stato immediatamente in grado di sbugiardarli in diretta televisiva, perché non si trovava assolutamente in una posizione conflittuale come sostenuto dalla Consigliera Mencarelli».

«E devo dire che non sono stati neanche molto originali in questa occasione, poiché l’elenco in loro possesso gira su internet dal 2014 e prima ancora, impaginato in modo diverso ma con gli stessi nomi, riportava l’anno 2000. Pensate che all’interno ci sono centinaia di persone morte da anni e un’infinità di date di nascita sbagliate, è un elenco che non ha nessuna credibilità e utilità se non quella di essere usato al bisogno da qualcuno solo per diffamare gli avversari politici. Lo stesso fu utilizzato per colpire Berlusconi e molti politici di Forza Italia quando il Centro Destra era al governo. Nel merito, in passato ho inoltrato diverse segnalazioni e denunce ottenendo solo l’eliminazione degli indirizzi che mettevano seriamente a rischio l’incolumità delle persone elencate e dei propri parenti, però, ormai, è praticamente impossibile toglierlo dalla rete e così periodicamente torna la tanto amata caccia alle streghe come in questa occasione, usato dai grillini contro l'amministrazione comunale di Massa che negli ultimi mesi ha già subito diversi attacchi simili ed azioni scorrette che spesso sconfinano nel personale e sono prive di contenuti politici o amministrativi. Tutto ciò, dimostra la nostra forza e la nostra capacità di amministrare la città seriamente, concretamente e con grande passione. Ribadisco da consigliere di un partito liberal democratico quale è Forza Italia, la mia ferma condanna verso movimenti e soggetti che amano denigrare gli avversari con la menzogna e la diffamazione solo per raggiungere degli obiettivi politici. Confermo il mio totale rispetto verso tutte le associazioni regolari, compreso la massoneria e il libero pensiero».
Mi auguro che questa nuova iniziativa non si trasformi in una nuova inutile manifestazione in Consiglio Comunale, organizzata solo per disturbare e distrarre i consiglieri di maggioranza che stanno lavorando egregiamente per la città.
Sabato 10 novembre 2018 alle 11:56:02
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara




-


Sondaggio

Sei favorevole o contrario all'erogazione del reddito di cittadinanza per i più poveri?

























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News