Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
Contattaci
Ultimo aggiornamento ore 08.06 del 30 Marzo 2020

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

«Legittimo revocare la carica di presidente a Benedetti: ne fa cattivo esercizio»

Politica
«Legittimo revocare la carica di presidente a Benedetti: ne fa cattivo esercizio»
Massa - Le consigliere comunali Dina Dell’Ertole, Luana Mencarelli, Elena Mosti e Roberta Dei ritengono doveroso richiamare l’attenzione delle autorità competenti in materia "sulla gravità del comportamento dell’attuale presidente del consiglio comunale di Massa" Stefano Benedetti. In una nota invitano tutti i membri dell’organo a valutarne la possibile "revoca" della carica che attualmente ricopre, "ponendo sulla questione la medesima serietà che i cittadini di Massa hanno riposto nelle urne quando li hanno votati". Le quattro consigliere comunali, che si rifanno a quattro appartenenze politiche diverse (Alternativa Civica, Movimento Cinque Stelle, Persiani Sindaco e Gruppo Misto) contestano i 20 mesi di gestione del consiglio comunale da parte del presidente Stefano Benedetti. Riportiamo di seguito gli elementi messi a disposizione dalle consigliere in sostegno della loro tesi.

"E' all'atto delle registrazioni dei consigli comunali - scrivono le quattro consigliere - che l'attuale presidente del consiglio Benedetti ponga in essere comportamenti assolutamente incompatibili con il ruolo istituzionale che ricopre, non ispirandosi al dettato normativo circa i criteri di imparzialità e finendo per ledere la serietà e credibilità dell’intero organo che presiede". Nella nota sottolineano che Benedetti "non è un super consigliere dotato di pieni poteri, o organo politico, ma rigorosamente istituzionale che assolve ad una funzione importantissima del sistema democratico, dovendo garantire con la sua terzietà ed imparzialità il corretto funzionamento del consiglio comunale e la corretta dialettica tra maggioranza e minoranza, tanto che il consiglio di Stato è chiaro nell’affermare che, testuali parole: la revoca è legittima quando causata dalla perdita della neutralità di tale figura e dal cattivo esercizio della funzione stessa".

"Ebbene, tutti i consiglieri e le consigliere comunali, a nostro avviso, dovrebbero domandarsi se è opportuno continuare a consentire a Benedetti di proseguire nel malgoverno del Consiglio comunale e, più in generale, se tale scelta sia in linea con la serietà dell’azione politica che trasversalmente pensiamo sia stata prospettata da tutti e tutte ai rispettivi elettori in campagna elettorale. Ebbene noi crediamo di no".

"Noi siamo consigliere alle quali spetta che siano rispettati i diritti fondamentali e costituzionali e d’ora in avanti non tollereremo ulteriori atti di prepotenza, spesso e volentieri indirizzati alle consigliere sopracitate; segni dinanzi ai quali rileviamo un silenzio particolarmente pericoloso e assordante, che sia fuori che dentro il Consiglio Comunale legittimano comportamenti inaccettabili. Chiediamo se i consiglieri e le consigliere comunali di Massa, il Sindaco e la sua giunta, ritengano idoneo al ruolo di presidente del consiglio comunale, chi apostrofa con aggettivi quali “isterica, maleducata, cafona, demenziale” alcune consigliere o l’attività politica svolta da loro svolta".

"Invitiamo tutti a rileggere e valutare i comportamenti del presidente del consiglio Benedetti alla luce del Regolamento sul funzionamento del Consiglio Comunale di Massa - chiedono le quattro consigliere - che testualmente recita “Il/La Presidente rappresenta il Consiglio comunale e assicura il buon andamento dei lavori facendo osservare il regolamento. (..) Il/La Presidente, nell’esercizio delle Sue funzioni, deve ispirarsi a criteri di imparzialità, intervenendo a difesa delle prerogative del Consiglio e dei diritti dei/delle Consiglieri/ e dirige e modera le discussioni (…) accerta che siano rispettati i diritti dei/delle Consiglieri/e, intervenendo a loro tutela in caso di inadempienze".
Domenica 2 febbraio 2020 alle 15:04:37
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara







-


























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Liguria News