Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
Contattaci
Ultimo aggiornamento ore 22.37 del 6 Aprile 2020

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Trenta borse lavoro per neolaureati, ecco il progetto transfrontaliero "Extra"

L'iniziativa è promossa e gestita dal Comune di Massa in veste di capofila con partner privati.

partenariato internazionale
Massa - Nasce “Extra”, il progetto per formare professionisti in gestione dei fondi europei
Il Comune di Massa come capofila in un partenariato internazionale transfrontaliero che unisce enti pubblici e aziende private si aggiudica un finanziamento europeo che vale complessivamente 250mila euro.

Il progetto - promosso e gestito dal Comune attraverso l’Ufficio politiche comunitarie istituito nell’ambito dell’assessorato del vicesindaco Andrea Cella - ha l’obiettivo di formare esperti in fondi europei, figure professionali in grado cioè di intercettare i finanziamenti comunitari, gestire i progetti e aumentare l’efficacia della spesa delle risorse europee generando un maggior impatto sui territori partner.

Extra, è il nome del progetto, offre sei mesi di borsa lavoro retribuita a trenta giovani neolaureati italiani e francesi che saranno coinvolti da settembre prossimo in un percorso formativo innovativo che unisce la didattica all’esperienza occupazionale presso imprese o organismi pubblici e privati.

Finanziato dal Programma trasfrontraliero Interreg Italia-Francia Marittimo 2014-2020 sul fondo europeo per lo sviluppo regionale (FESR) nell’ambito della Cooperazione Territoriale Europea (CTE) mira a realizzare gli obiettivi della Strategia UE 2020 nell’area del Mediterraneo centro-settentrionale promuovendo una crescita intelligente, sostenibile e inclusiva tra i territori designati che sono le province costiere della Toscana, l’area PACA (province sud-est Francia), la Corsica e le regioni Sardegna e Liguria.

Il progetto Extra è promosso e gestito dal Comune di Massa in veste di capofila con partner privati come Sud Concept (Corsica), Irecoop (Firenze) e Condiviso (Genova), soggetti specializzati nella consulenza, nella formazione e nella comunicazione.

Il progetto è stato presentato in conferenza stampa stamani a palazzo civico dal vicesindaco Andrea Cella affiancato dal funzionario comunale responsabile dell’ufficio politiche comunitarie Massimo Bonatti insieme alla collega Sabina Cucciniello e al consulente Tommaso Scavone di Sud Concept.
Giovedì 28 novembre 2019 alle 16:37:43
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara




-


Sondaggio

Chi è il miglior giocatore della Serricciolo?




















Chi è il miglior giocatore del Don Bosco Fossone?























Coronavirus, mascherina obbligatoria in Toscana. Tu sei d'accordo?

















Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Liguria News