Genova Post La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
Contattaci
Ultimo aggiornamento ore 07.00 del 15 Ottobre 2019

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Scuole, strade e decoro urbano: 1,5 milioni in più per Massa

Il Consiglio comunale ha approvato a maggioranza la variazione di bilancio. L'assessore Baratta: «Conti in ordine, ottimo risultato ma c'è ancora molto da fare»

saldo di cassa a 13 milioni
Scuole, strade e decoro urbano: 1,5 milioni in più per Massa
Massa - Il Consiglio comunale di Massa ha approvato a maggioranza la variazione di bilancio numero 5, un assestamento generale del bilancio di previsione dovuto alla verifica degli equilibri. Una variazione da 1,491 milioni di euro che prevede interventi per oltre 650 mila euro e 750 mila euro di spese in conto capitale. «Il lavoro costante e puntuale dell’amministrazione di Francesco Persiani – è il commento di Palazzo civico – ha quindi permesso di ottenere maggiori introiti che andranno a finanziare servizi ed opere importanti per la cittadinanza».

La variazione di bilancio viene finanziata, tra le varie risorse, da maggiori entrate da parte di altre amministrazioni, proventi dalla vendita di energia elettrica, recupero dell’evasione fiscale. La spesa corrente annovera tra gli interventi di immediata realizzazione lavori per la messa in sicurezza del territorio comunale, il ripristino di strade, marciapiedi e segnaletica, servizi per il canile comunale, la sistemazione del verde scolastico, l’acquisto di servizi per il decoro urbano, interventi per il settore sociale in special modo per inserimento di minori e disabili.

Per quanto riguarda le entrate in conto capitale, finanziate da trasferimenti effettuati da altri enti, condoni edilizi o vigilanza edilizia, andranno a coprire investimenti sugli impianti di illuminazione, l’acquisto di scuolabus elettrici, l’abbattimento di barriere architettoniche, la pianificazione territoriale funzionale al Regolamento urbanistico e manutenzioni straordinarie sugli edifici scolastici.

«Di particolare interesse – segnala l’amministrazione massese – il dato di cassa che evidenzia, al 30 giugno 2019, un saldo positivo di 13,4 milioni di euro: i conti, ampiamente in ordine, hanno permesso di non fare ricorso in nessun caso alle anticipazioni di tesoreria. Il dato di cassa mette in luce la capacità dell’ente comunale di fare fronte alle spese senza dover ricorrere al finanziamento bancario a riprova del miglioramento della gestione finanziaria orientata al contenimento dei costi di indebitamento, al controllo dei residui attivi ed al perseguimento dell’equità contributiva».

«Abbiamo ottenuto ottimi risultati, ma ci sarà ancora molto da lavorare» commenta l’assessore al Bilancio Pierlio Baratta che esprime soddisfazione per «il buon lavoro condotto dal dirigente del settore finanziario e da tutti i funzionari di concerto con gli altri settori dell’ente comunale che hanno contribuito al raggiungimento dei risultati auspicati in fase di programmazione».
Mercoledì 31 luglio 2019 alle 12:57:44
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara





-


























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News