Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
Contattaci
Edizione del weekend

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Sanac, Arcelor Mittal a un passo dall'aggiudicazione. Ferri: «Molto positivo»

I commissari straordinari hanno presentato istanza di aggiudicazione dei complessi industriali al Mise. Si attende il parere del Comitato di sorveglianza

l'azienda massese
Sanac, Arcelor Mittal a un passo dall´aggiudicazione. Ferri: «Molto positivo»
Massa - Un passo importante per il futuro della Sanac di Massa: i commissari straordinari hanno presentato l’istanza di aggiudicazione dei complessi industriali della Sanac al Ministero dello Sviluppo Economico per Arcelor Mittal e sono in attesa del parere del Comitato di sorveglianza.

«È un fatto estremamente positivo – commenta il deputato del Pd, Cosimo Ferri – perché dimostra che l’offerta e il piano industriale di Mittal sono stati ritenuti idonei dai commissari. La Sanac ha grandi potenzialità e il suo insediamento produttivo ha ampi margini di sviluppo anche per la sua collocazione geografica strategica. Lo dimostrano gli investimenti fatti in questi anni, quali la presenza di sette isole robotiche con robot a sei assi, soluzioni non proprio comuni tra gli stabilimenti di refrattari europei, tra cui una linea di dosatura impasti e un impianto di impregnazione automatizzato. L’azienda rappresenterebbe, quindi, un ottimo investimento per il potenziale che possiede. Per queste ragioni, l’interesse di Arcelor Mittal deve essere salutato con ottimismo».

Mittal, infatti, oltre ad essere “l’acquirente” di Ilva è il principale cliente di Sanac per oltre il 60% della produzione. «Si aprono, quindi – dice Ferri – nuove occasioni di crescita, di investimento nella produzione e nuove aree di mercato, avendo Mittal tutto l’interesse a potenziare la sede apuana, punto nevralgico per la sua produzione industriale. Seguo da vicino la vicenda e ho stimolato il Governo, nel corso di una interrogazione parlamentare, a mantenere alta l’attenzione seguendo l’esempio dei precedenti esecutivi. La priorità deve essere quella di tutelare l’occupazione, nell’ottica di un progetto industriale di lungo periodo che rilanci la Sanac e che si inserisca in un disegno di riscatto dell’intero Territorio ridando slancio alla crescita e agli investimenti».
Lunedì 21 gennaio 2019 alle 07:03:43
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara





-


























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News