Ultimo aggiornamento ore 15.25 del 18 Agosto 2017

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Rational, i lavoratori: "Avanti con la cooperativa"

Al 97esimo giorno di mobilitazione, gli operai continuano a chiedere alla politica una svolta

Rational, i lavoratori: `Avanti con la cooperativa`
Massa - Costituire una cooperativa dei lavoratori e ripartire con la produzione. È l'obiettivo degli operai della Rational, ribadito ieri sera nel corso di un'assemblea che si è svolta nel "97esimo giorno di lotta", recita un cartello appeso sotto il porticato diventato ormai il luogo del dibattito.

A prendere la parola uno dei rappresentanti dei lavoratori Rational, Rinaldo Valenti: "Questa non è una lotta per ventiquattro posti di lavoro — ha detto — questa è una lotta per la città, per invertire una tendenza. A breve cadrà l'esercizio provvisorio e inizieranno ad arrivare le lettere di licenziamento. Qualcuno dei nostri colleghi — ha spiegato — si è allontanato preferendo il sussidio di disoccupazione, ma in molti di noi resta comunque viva la volontà di portare avanti la lotta per conquistare il posto di lavoro. Per questo abbiamo attivato un dialogo con Legacoop, ma per raggiungere il nostro obiettivo serve il sostegno politico. Certo, ci sono molte incognite — ha proseguito Valenti — ma sono risolvibili. Questa mobilitazione deve continuare".

Intervenuti anche lavoratori di altre aziende toscane, come Massimo, operaio della Piaggio, che è arrivato a Massa da Pontedera in sostegno dei lavoratori. E non ha risparmiato critiche al sindacato: "Alla Piaggio non siamo ancora chiusi ma le cose si stanno mettendo male. Domani (oggi) sarà una giornata di sciopero perché ormai non esistono più i turni e il nostro lavoro si sta trasformando da fisso a chiamata".

Presente anche un lavoratore della Sanac che ha voluto ribadire di fronte a tutti che "sono stati sì persi trenta posti di lavoro, ma oggi sono 117 e non scenderemo mai sotto quel numero".

Paolo Gozzani, segretario della Cgil di Massa-Carrara, ha convenuto coi lavoratori che "ci vuole la politica. Quello che stiamo tentando di fare qui con la costituzione di una cooperativa — ha detto il sindacalista — dovrebbe essere portato anche in altri settori in crisi. Vogliamo la cooperativa perché siamo una identità giuridica ma soprattutto umana".
Venerdì 16 giugno 2017 alle 09:29:12
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara






VIDEOGALLERY
























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore: Luca Borghini

Privacy e Cookie Policy