Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
Contattaci
Ultimo aggiornamento ore 22.50 del 9 Aprile 2020

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Crisi del commercio, Italia Nostra: «Sì al registro dei negozi storici»

L'associazione chiede all'amministrazione di istituire una commissione tecnica per tracciare un quadro dei negozi del centro città

Commercio
Crisi del commercio, Italia Nostra: «Sì al registro dei negozi storici»
Massa - Tracciare un quadro dei negozi storici del centro città. Lo chiede l'associazione Italia Nostra che propone all'amministrazione di istituire una commissione tecnica. Una commissione che identifichi tutte le attività che meritano di essere tutelate per il loro valore storico-culturale: «La nostra associazione è nata ricorda il presidente Bruno Giampaoli - dopo la seconda guerra mondiale proprio per contrastare i progetti sbagliati che stavano emergendo nel periodo della ricostruzione: il rischio era quello di distruggere ciò che rimaneva del centro antico delle città. È stato, soprattutto, grazie a Italia Nostra che si è introdotto il concetto di centro storico come bene "unitario" . Questo ha portato a un'idea di tutela che, ancora, oggi ci permette di godere dei tanti centri antichi, piccoli o grandi che siano, che costellano l'Italia».

Poi l'attenzione si concentra su Massa: «Fino a poco tempo fa esistevano antichi negozi di alimentari che permettevano, in particolare alle persone anziane, di fare piccole spese giornaliere. C'erano bar, pasticcerie, farmacie, cartolerie che erano anche luoghi di incontro. L'amministrazione - ecco la proposta - dovrebbe promuovere una commissione tecnico-storica per creare una lista di locali da proteggere in quanto sostenitori della vita economica e sociale del nostro centro storico agevolandone l'attività, in particolare con la concessione di permessi specifici. Con particolare attenzione ad esercizi commerciali e artigianali che abbiamo alle spalle un'attività storica documentata. La normativa - ricorda Italia Nostra - prevede la tutela di attività e insegne storiche con tanto di iscrizione al registro storico con la possibilità di accedere a bandi ad hoc».

Il registro quindi, ma non solo:«Ci vorrebbe attenzione all'urbanistica con un nuovo piano dei parcheggi e uno studio per trovarne di nuovi intorno al centro storico, per esempio in via delle Mura Sud, zona Villa Massoni (ricordiamo l'offerta di un lotto di terreno da parte di Casonato) o in via Puccini, ex Borgo Ducale. Un piano sulla mobilità compatibile con la Ztl. Poi - aggiunge il presidente Giampaoli - incentivare l'insediamento abitativo e commerciale, agevolare gli investimenti e le ristrutturazioni alleggerendo il percorso burocratico. Il centro storico conclude Italia Nostra - deve tornare ad essere un posto amato, benvoluto e vissuto, immerso in una serena tranquillità, con strade e case pulite, poco traffico automobilistico e rumori molesti».
Domenica 19 gennaio 2020 alle 16:43:13
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara




-


Sondaggio

Coronavirus, mascherina obbligatoria in Toscana. Tu sei d'accordo?

Chi è il miglior giocatore del Podenzana?




















Chi è il miglior giocatore dell'Atletico Carrara?





































Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Liguria News