Genova Post La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
Contattaci
Ultimo aggiornamento ore 21.47 del 9 Dicembre 2019

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Torna "Il noir in tutte le salse" alla libreria Mondadori di Massa

Nuovi appuntamenti dopo il successo dell'edizione estiva

Torna `Il noir in tutte le salse` alla libreria Mondadori di Massa
Massa - Dopo il successo dell’edizione estiva, proseguono gli appuntamenti con il noir. La rassegna invernale con gli scrittori di noir, gialli e thriller "Il noir in tutte le salse" prosegue sabato 16 novembre alle 18 e si terrà alla libreria Mondadori Bookstore in Piazza Bertagnini 9 a Massa.

La rassegna è organizzata dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Massa nella persona dell’Assessore Veronica Ravagli in collaborazione con Mondadori Bookstore Massa e con Alessandra Cenci Campani che presenterà gli incontri e dialogherà con gli scrittori.

I prossimi incontri sono:
16 novembre ore 18 - Pierfrancesco Poggi con "L'assassinio dell'Ingegner Adone" (Solferino libri)
30 novembre ore 18 - Franco Burchietti con "Il cugino inglese" (Effigi editore)
14 dicembre ore 18 - Silvia Volpi con "Alzati e corri, Direttora" (Mondadori)
11 gennaio ore 18 - Antonella Prenner con "Tenebre" (Sem libri)

La rassegna si aprirà sabato 26 ottobre con lo scrittore Paolo Roversi, di origini mantovane e milanese di adozione, che è tornato a Massa (lo scorso 8 giugno aveva presentato in Biblioteca il thriller "Addicted") e ha presentato, per la prima volta a Massa, il suo personaggio seriale, il giornalista Enrico Radeschi, protagonista del romanzo "Alle porte della notte" (Marsilio farfalle editore), uscito un paio di mesi fa, giunto ormai alla settima avventura. Roversi, con la sua solita verve, ha incuriosito e appassionato il pubblico con le avventure e le molte sfaccettature del suo personaggio che indaga su vicende milanesi, viaggiando a bordo del Giallone, una vespa gialla degli anni ‘70 e collaborando con l’amico Vicequestore Loris Sebastiani alla risoluzione di casi complicati grazie al suo intuito, alle sue competenze informatiche ed al suo coraggio.

Sabato 16 novembre sarà la volta di Pierfrancesco Poggi che presenterà il suo nuovo romanzo pubblicato da Solferino libri i primi di ottobre "L'assassinio dell'Ingegner Adone", una storia ambientata a Milano nel 1975 ed il cui protagonista è il Commissario siciliano Eriberto Passalacqua, giunto alla seconda avventura e destinato a diventare un personaggio seriale. Questa volta Passalacqua lo troviamo alle prese con un cadavere al cimitero monumentale di Milano: si direbbe tutto regolare. Ma non se si tratta dell'ingegner Adone Giacomo Forlanini riverso sulla tomba di famiglia. Il commissario siciliano Eriberto Passalacqua è arrivato da poco in una Milano che, in quel 1975, è martoriata dalla violenza politica e dalla criminalità. Non bastano le avventure erotiche della vedova norvegese del defunto e quelle esotiche della loro figlia maggiore, Thea: tra rapinatori comunisti e spacciatori fascisti, la cerchia delle amicizie della famiglia Forlanini compone un discreto campionario criminale. E non mancano neppure le vicende personali del bel commissario diviso tra un amore ritrovato e una nuova passione (o forse più d'una?) e del suo pingue assistente, Michele Palumbo, in balia di un'ossessione inspiegabile per una matta avvolta in un cappotto viola. La Milano degli anni di Piombo, dai Navigli a Chinatown, è il palcoscenico su cui si alternano protagonisti e comparse di un brillante e nero dramma borghese in un interessantissimo spaccato della società milanese degli anni ’70.

La rassegna si arricchisce di nuovi libri e di scrittori che per la prima volta faranno tappa a Massa. Anche i nuovi appuntamenti sono assolutamente da non perdere sia per la risonanza nel genere noir degli autori presenti a Massa, sia per la possibilità di scambiare due chiacchiere con gli scrittori, tutti molto disponibili. E’ questo un modo per avvicinare le persone alla lettura che, nel corso di quest’anno, ha avuto un buon riscontro di pubblico (anche “estivo”) ed un interesse in crescita anche per il format utilizzato e per come gli incontri vengono condotti.

Non mancheranno i soliti aneddoti e le curiosità ai quali ormai i lettori sono abituati. Agli eventi scorsi hanno partecipato in qualche occasione anche il Sindaco Francesco Persiani, gli Assessori Veronica Ravagli (cultura e ambiente) e Nadia Marnica (Istruzione) e vari consiglieri comunali che non hanno mancato di intervenire e dialogare con i vari scrittori.
Martedì 12 novembre 2019 alle 16:05:22
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara





-


























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News