LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
pubblicità massa carrara Richiedi contatto
Ultimo aggiornamento ore 22.11 del 18 Giugno 2018

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

«La pace emancipa l'uomo». Tanti studenti per il premio "Siciliano"

Le parole della vice presidente Anpi, Lucia Del Giudice

MASSA "ZONA DI FRONTIERA"
«La pace emancipa l´uomo». Tanti studenti per il premio `Siciliano`
Massa - Ci sono persone che quando raccontano un qualcosa hanno la capacità di farti sentire proprio come se fossi stato lì, presente, come se avessi realmente assistito a quell'episodio. Ci riescono non tanto perché possiedono qualche speciale abilità nell'orazione, quanto piuttosto per un fattore di autenticità delle loro parole. Maria Lucia Del Giudice, vicepresidente della sezione di Montignoso dell'Anpi, è decisamente una di quelle persone.

Insieme all'ideatrice, Angela Maria Fruzzetti, la donna ha preso parte alla premiazione del concorso “Maresciallo Ciro Siciliano - Pace giustizia libertà democrazia - Forno 13 giugno 1944-2015”, organizzato dall'associazione Eventi sul Frigido con il Comune di Massa, la famiglia Siciliano e l’Arma dei Carabinieri, con il patrocinio della Provincia, della Regione, del Parco delle Apuane e dell'Usp, e la collaborazione di Anpi, Fivl e Anfcdg.

Presenti anche il prefetto Enrico Ricci, il presidente della Provincia, Gianni Lorenzetti, il presidente del Consiglio comunale di Massa, Domenico Ceccotti, l'assessore uscente, Silvana Sdoga e il presidente dell'Anpi, Olivero Bigini. Prima delle premiazione dei vincitori del concorso, Del Giudice ha voluto raccontare che cosa ha significato per lei la seconda guerra mondiale. Ma per farlo ha utilizzato parole di pace, «perchè la pace emancipa l'essere umano».

«Massa – è intervenuta Del Giudice in sala Resistenza a Palazzo Ducale, di fronte a moltissimi studenti delle scuole primarie, primarie secondarie e secondarie di secondo grado – è stata una zona di frontiera per 9 mesi, questo non dovremmo mai dimenticarlo. Della “strage di natale” avvenuta a Montignoso, ricordo mio padre che cercava sotto le macerie resti di qualche persona, o di bambino, in quell'episodio ne morirono tanti. E pensare che credevamo, dai rumori dei bombardamenti, che quel giorno fossero arrivati gli americani a liberarci. In quel periodo, sapete, tiravano bombe a casaccio. Mio padre morì a distanza di un mese da quel giorno, se qualcuno non lo avesse ucciso avremmo fatto tante battaglie insieme in questi anni. Però mi ha lasciato la sua volontà, quella di lottare affinché non ci siano più guerre. Bisogna lottare pacificamente per conquistarsi un po' di spazio in questo mondo, perché la pace emancipa l'essere umano».

Nel corso dell'undicesima edizione della manifestazione sono stati premiati istituti scolastici e studenti del territorio che hanno realizzato delle opere per ricordare la figura del maresciallo Ciro Siciliano, comandante della stazione dei Carabinieri di Forno nei giorni in cui la frazione venne proclamata “Repubblica libera di Forno” dalle formazioni partigiane. Accusato di aver consegnato a loro il comando dei carabinieri e appresa la notizia di un'imminente rappresaglia, il maresciallo verrà fucilato dalla X Flottiglia Mas, prima, però, riuscirà a salvare dai rastrellamenti nazifascisti le donne, i bambini e gli anziani.

Per ricordarlo, gli studenti delle scuole di Massa e di Carrara hanno scritto parole, disegnato figure e immaginato i pensieri del maresciallo prima di morire. Gli elaborati che si sono distinti sono: per la sezione manifesti quelli del liceo artistico, musicale Felice Palma e dell'istituto alberghiero Minuto per le scuole superiori, della scuola media Don Milani e della scuola Mazzini di Bedizzano.
Per la sezione premi speciali: la scuola primaria Mazzini di Bedizzano, l'alunno Sirio Bonni (premio bontà dedicato a Giuseppe Fruzzetti) e l' istituto Menconi Taliercio.
Per la sezione componimenti: istituto alberghiero Minuto e liceo classico Rossi, scuola media Malaspina Staffetti e scuola Menconi di Carrara.
Mercoledì 6 giugno 2018 alle 23:01:04
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara




-
























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News