LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
pubblicità massa carrara Richiedi contatto
Ultimo aggiornamento ore 06.02 del 21 Giugno 2018

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Scooterista investita: i carabinieri sulle tracce del pirata della strada

Rilevati importanti indizi sul luogo dell'incidente

INDAGINI SERRATE
Scooterista investita: i carabinieri sulle tracce del pirata della strada
Massa - Sono in corso indagini serrate da parte del personale del nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Massa dei carabinieri volte ad identificare il conducente dell'auto pirata che nella notte tra venerdì e sabato ha investito una giovane scooterista, cagionandole 30 giorni di lesioni a seguito di una frattura ossea.

Sul luogo del sinistro sono state rilevate importanti tracce che, unitamente alle dichiarazioni di alcuni testimoni, potrebbero permettere la rapida identificazione dell'autore del sinistro e della conseguente omissione di soccorso.

Come abbiamo riportato ieri, il conducente dell'auto non si è fermato allo stop, ha colpito una ragazza sullo scooter e si è dato alla fuga. È successo tra via degli Oliveti e via Bordigona, zona industriale. Il conducente dell'auto pirata ha preferito "risolverla" così, anziché prestare soccorso alla ragazza finita a terra e assistita da alcuni passanti che si sono fermati per aiutarla.

Fortunatamente le conseguenze per la giovane non sono state gravi, ma è stata comunque trasportata all'Ospedale delle Apuane per accertamenti. Il sospetto è che il conducente potesse nascondere qualcosa: questo avrebbe determinato la scellerata decisione di fuggire. Forse aveva bevuto troppo, forse l'auto non era in regola con l'assicurazione o forse trasportava qualcosa di illegale, sta di fatto che adesso è ricercato e rischia fino a un anno di carcere per omissione di soccorso.
Lunedì 4 giugno 2018 alle 07:07:08
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara




-
























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News