Ultimo aggiornamento ore 22.39 del 21 Agosto 2017

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Scippi aumentati del 237%: l'ultimo episodio in centro

A Massa-Carrara un dato ben oltre le media toscana nel periodo 2010-2015. Inseguimento per le strade per fermare lo scippatore

Scippi aumentati del 237%: l´ultimo episodio in centro
Massa - L'ultimo episodio è avvenuto sabato sera nel pieno centro di Massa. Una donna, seduta nei tavoli esterni di un ristorante sotto i portici di via Zoppi a pochi passi dal Duomo, è stata scippata da un giovane in bicicletta. La borsetta era appesa alla sedia su cui era seduta la vittima che appena si è accorta di quanto accaduto ha iniziato a urlare attirando l'attenzione del titolare del ristorante e di un finanziere non in servizio, i quali hanno iniziato a inseguire il ragazzo insieme alla donna scippata. Un intento finito male quello del malvivente, visto che gli inseguitori sono riusciti a far cadere a terra il giovane e a recuperare la refurtiva. Lo scippatore è stato bloccato a terra dal finanziere che ha chiamato i colleghi che lo hanno arrestato.

Come dicevamo all'inizio dell'articolo, questo è solo l'ultimo episodio di una serie di scippi o, tecnicamente, furti con strappo, che sono cresciuti a dismisura negli ultimi anni, come testimoniano le statistiche per la provincia di Massa-Carrara. Gli ultimi dati Istat disponibili per il nostro territorio sono compresi tra il 2010 e il 2015 dicono che nel periodo di sei anni gli scippi denunciati alle forze dell'ordine sono passati dai 16 del 2010 ai 54 del 2015: boom del 237 percento. Un dato quello dei borseggi che è cresciuto in media in tutta la Toscana, ma il risultato di Massa-Carrara è ben oltre la media regionale che si è 'fermata' al +49 percento.
Lunedì 10 luglio 2017 alle 10:02:39
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara






VIDEOGALLERY
























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore: Luca Borghini

Privacy e Cookie Policy