Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
Contattaci
Ultimo aggiornamento ore 12.44 del 14 Luglio 2020

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Fuga nella boscaglia, arrestato con 27 grammi di cocaina 43enne massese

L'episodio è accaduto nei pressi dell'ex Colonia Motta di Marina di Massa. Operazione portata a termine dalla Guardia di Finanza

pluripregiudicato
Fuga nella boscaglia, arrestato con 27 grammi di cocaina 43enne massese
Massa - Nei giorni scorsi il Nucleo di Polizia Economico Finanziaria di Massa-Carrara, impegnato nella prevenzione e repressione dei traffici illeciti, ha effettuato un’operazione di contrasto allo spaccio di stupefacenti. I finanzieri della Sezione Mobile del Nucleo, da qualche tempo sulle tracce di un 43enne, pluripregiudicato residente nella zona dei Poggi, ne hanno seguito i movimenti poiché, dopo un periodo di “pausa”, risultava aver ripreso la sua attività di spacciatore in maniera continua e assidua.

Le attività di osservazione e pedinamento hanno confermato i sospetti sull’attività del pregiudicato che veniva notato mentre, accompagnato dal padre, si recava in auto nei pressi della ex Colonia Motta a Marina di Massa, noto punto di ritrovo per l’acquisto di stupefacente.

Ignaro del pedinamento in atto, l'uomo si è diretto verso l’interno del fabbricato in stato di abbandono, in particolare sul lato che si affaccia verso il mare, dove, in passato, sono stati più volte individuati spacciatori, spesso stranieri.

I militari della Guardia di Finanza hanno intimato l’alt al soggetto che ha tentato una precipitosa fuga cercando di far perdere le proprie tracce nella fitta boscaglia che circonda i resti della ex colonia. Vistosi raggiunto dai finanzieri, ha provato a disfarsi di un involucro risultato contenere 27 grammi di cocaina e sottoposto a sequestro.

Immediatamente tratto in arresto e condotto nella caserma di via Giudice per gli adempimenti di rito, il soggetto è stato posto a disposizione dell’Autorità giudiziaria in attesa dell’udienza di convalida presso il Tribunale. Il Tribunale ha convalidato l’arresto disponendo la permanenza agli arresti domiciliari in attesa del processo fissato per la fine del mese di gennaio.

L’operazione si pone in linea di continuità con l’azione che le fiamme gialle rivolgono al contrasto dei fenomeni criminali in tutto il territorio provinciale nell’intento di contribuire al mantenimento di adeguati standard di sicurezza.
Martedì 21 gennaio 2020 alle 10:03:57
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara




-


















Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Liguria News