Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
Contattaci
Edizione del weekend

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Droga, arrestati a Massa due ricercati. Uno era in vacanza alla Partaccia

L'altro è un marocchino per cui era stato emesso un mandato di cattura. Altri due denunciati per stupefacenti

volanti in azione
Droga, arrestati a Massa due ricercati. Uno era in vacanza alla Partaccia
Massa - Durante la sera di martedì scorso, le Volanti della Questura di Massa-Carrara hanno intensificato le operazioni di controllo del territorio, finalizzate soprattutto alla prevenzione e al contrasto ai reati concernenti gli stupefacenti e a quelli contro il patrimonio e la persona.

Nel primo pomeriggio, gli operatori di Polizia hanno sottoposto a controllo 3 cittadini stranieri colti in atteggiamento sospetto nei pressi di via Bordigona, in piena zona industriale. Poiché sprovvisti di qualsiasi documento, tutti i soggetti sono stati accompagnati in Questura per gli accertamenti del caso.

Grazie al fotosegnalamento presso il locale Gabinetto Provinciale Polizia Scientifica, è stato possibile risalire alle esatte generalità delle persone e interrogare i diversi alias risultanti in Banca Dati a carico di ognuno.

Da accertamenti effettuati all’esito delle procedure di compiuta identificazione, uno di essi, un cittadino di origine marocchina di 26 anni, è risultato destinatario di una cattura in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal Gip presso il Tribunale di Massa nel dicembre 2018, in relazione a delitti concernenti gli stupefacenti. Per tale ragione, l’uomo è stato arrestato e accompagnato presso la locale Casa di Reclusione di Massa.

Per altri due, è scattata la denuncia alla competente autorità giudiziaria. In particolare, uno di essi, un cittadino di origine marocchina di 26 anni, con numerosi precedenti per reati in materia di stupefacenti, è stato deferito in stato di libertà per l’inosservanza del provvedimento di divieto di ritorno nei comuni di Massa, Carrara e Montignoso, emesso dal Questore di Massa Carrara nel 2018.

L’altro soggetto, di origine algerina, è stato denunciato per reati previsti dalla normativa sull’ingresso e soggiorno degli stranieri in Italia poiché sprovvisto di regolare titolo di soggiorno.
Sempre su via Bordigona, gli operatori hanno sottoposto a controllo un cittadino italiano. Al termine delle operazioni, lo stesso è stato segnalato al Prefetto per uso personale di stupefacente, poiché trovato nella disponibilità di modica quantità di cocaina.

Durante la sera, il personale di Volante ha intensificato le operazioni di pattugliamento sul litorale apuano, in ottemperanza all’ordinanza del questore di Massa-Carrara, emessa sulla scorta delle determinazioni assunte in sede di Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica del 21 giugno scorso, in relazione all’incremento delle presenze e la modifica dei punti di ritrovo, che caratterizzano nel periodo estivo la fascia costiera, soprattutto nei luoghi dove, nel corso delle passate stagioni, sono stati segnalati i maggiori fenomeni di criminalità diffusa, disturbi e molestie alle persone.

Nello specifico, le operazioni si sono svolte soprattutto in località Partaccia dove, nel corso dei controlli, le Volanti hanno rintracciato una persona destinataria di un’ordinanza esecutiva della misura cautelare della custodia in carcere, emessa dall’Ufficio Esecuzioni Penali della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Milano lo scorso anno per reati concernenti gli stupefacenti.

La persona, un cittadino straniero di 31 anni, residente in altra provincia e in vacanza nel capoluogo apuano, è stata tratta in arresto e accompagnata presso la locale Casa di Reclusione al termine delle operazioni di rito.

Sul versante della prevenzione ai reati in materia di stupefacenti, sempre in località Partaccia la Polizia ha sottoposto a controllo una persona che, colta in possesso di modica quantità di hashish, è stata segnalata al Prefetto per uso personale di stupefacente.
Mercoledì 10 luglio 2019 alle 18:58:47
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara





-


























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News