Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
Contattaci
Ultimo aggiornamento ore 22.21 del 7 Luglio 2020

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Baby-pusher in bici, arrestato dopo inseguimento: aveva 2 etti di droga

Si tratta di un minorenne ecuadoriano bloccato dagli agenti della Polizia di Stato nei pressi della stazione di Massa

volanti in azione
Baby-pusher in bici, arrestato dopo inseguimento: aveva 2 etti di droga
Massa - In questi giorni la Polizia di Stato, con l’alleggerimento delle misure di contenimento del contagio per covid-19, sta intensificando i controlli sulle strade cittadine per prevenire reati predatori e spaccio di droga.

Ieri sera, mercoledì, durante l’attività di prevenzione nelle aree adiacenti lo scalo ferroviario di Massa, le Volanti della Questura di Massa-Carrara hanno fermato un 17enne ecuadoriano che, al fine di eludere il controllo non rispettava l’alt intimatogli dai poliziotti e si dava alla fuga in sella alla sua bicicletta.

Iniziava così l’inseguimento, durante il quale il ragazzo gettava due involucri di colore marrone in un’area verde nei pressi di via Pellegrini, recuperati poco dopo dagli operatori. Terminata la fuga in via Cervara, l’adolescente, in stato di forte agitazione, cercava di allontanarsi spintonando più volte gli agenti che alla fine riuscivano a riportarlo alla calma e a identificarlo.

I due involucri sequestrati risultavano contenere 2 etti di sostanza stupefacente di tipo hashish, pertanto, il minore, già gravato da precedenti specifici, veniva denunciato per traffico e detenzione di sostanze stupefacenti e per resistenza a pubblico ufficiale.
Giovedì 28 maggio 2020 alle 17:52:24
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara




-


Sondaggio

Contagi e vittime sono in calo da tempo in Italia e i numeri del Covid sono quelli che si registravano a febbraio nei primissimi giorni della futura pandemia. Voi quali sensazioni avete oggi?


















Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Liguria News