Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
Contattaci
Edizione del weekend

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Al museo Diocesano per conoscere le opere rinascimentali conservate in provincia

Visite guidate alla scoperta del restauro della pala di Santa Elisabetta

Al museo Diocesano per conoscere le opere rinascimentali conservate in provincia
Massa - Sono iniziate la scorsa settimana, e proseguiranno tutti i venerdì fino al 9 agosto, le visite guidate dedicate alla mostra «Rinascimento Inedito», ospitata dal Museo Diocesano di Massa. Per chi desideri approfondire o anche solo (ri)scoprire le opere esposte, saranno proprio i curatori delle diverse sezioni che accompagneranno alla lettura del percorso, dedicato all’arte ma anche al patrimonio librario ed archivistico. «La pala di Santa Elisabetta e i suoi restauri», questo il titolo della seconda visita, che si svolgerà venerdì 12 luglio, a partire dalle ore 18,30.

L’incontro tratterà la storia della pala appena restaurata dalla ditta lucchese «Lo Studiolo» grazie anche al contributo del gruppo consorti del Rotary Club Carrara e Massa. Gli stessi restauratori Luigi Colombini, Maddalena Lazzareschi e Lucia Ricciarelli, insieme ad Andrea Ginocchi, del Museo Diocesano, illustreranno le vicende del dipinto e dei restauri ai quali è stato sottoposto nel corso della sua vita travagliata. Il dipinto è opera di Bernardino del Castelletto, pittore di origine lombarda che ebbe bottega a Massa nell’ultimo quarto del XV secolo. Fu realizzato per l’altare delle Terziarie nella Chiesa di San Francesco (l’attuale Duomo di Massa) e, dopo varie vicissitudini venne donato al primo Vescovo di Massa Francesco Maria Zoppi nel 1824. Da quel momento venne collocato sull’altare dell’antico Episcopio, attuale sede del Museo, dove l’opera si può nuovamente ammirare a seguito dell’accurato restauro di recente ultimato. E’ per celebrare il ritorno di quest’opera che il museo ha allestito la mostra dedicata al Rinascimento che resterà aperta fino al mese di novembre. Il programma delle visite guidate e delle altre iniziative correlate alla mostra è disponibile sul sito www.beniculturalimassacarrarapontremoli.it; per informazioni 0585 499241, 333 7536984, museodiocesanomassa@gmail.com.
Martedì 9 luglio 2019 alle 23:18:41
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara





-


























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News