Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
Contattaci
Ultimo aggiornamento ore 21.37 del 15 Luglio 2019

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

«Famiglie sotto sfratto e il Comune non emette il bando le case popolari»

La denuncia del sindacato Usb che chiede alle istituzioni risposte sul fronte dell'emergenza abitativa

graduatoria ferma
«Famiglie sotto sfratto e il Comune non emette il bando le case popolari»
Massa - Ancora nessuna risposta certa sul fronte dell'emergenza abitativa. Il sindacato Usb fa sapere che al momento la graduatoria delle case popolari per il Comune di Massa è ferma, i posti letto gestiti attraverso una convenzione stipulata fra comune e privati sono al completo e il bando regionale per la morosità incolpevole non è stato ancora emesso, nonostante sia pubblicabile da gennaio.

Allo stesso tempo, nel mese di giugno sono previsti due sfratti a danno di due famiglie che abitano a Massa. Una situazione inaccettabile per il sindacato: “L'attuale amministrazione Persiani, come la precedente, non ha nessuna risposta per queste né per nessun altra persona”. Attraverso una nota, Usb riassume quanto sta accadendo: “Negli ultimi mesi abbiamo cercato di tracciare strade percorribili per dare risposte reali all'emergenza abitativa nella nostra città; diverse famiglie sono venute al nostro sportello perché abbandonate da chi di dovere. E con loro abbiamo cercato di muoverci per tutelare il loro e il nostro diritto ad avere un tetto sicuro sopra la testa, situazione imprescindibile per la dignità di ogni uomo e donna. Nel mese di giugno andremo incontro a due sfratti, altre due famiglie nella nostra città finiranno per strada senza alcuna soluzione alternativa”.

“L'attuale amministrazione Persiani, come la precedente, non ha nessuna risposta per queste né per nessun altra persona: la graduatoria delle casa popolari è ferma, nonostante il bando sia chiuso da mesi non è stata pubblicata neanche quella provvisoria; i posti letto in convenzione con il comune sono al momento strapieni quindi non c'è alcuna possibilità di appoggiarsi ad essi, il bando della morosità incolpevole non è ancora stato aperto e nonostante nei mesi scorsi, pubblicamente, l’amministrazione avesse assicurato che sarebbe uscito entro Aprile ad oggi non è ancora possibile accedervi.

Risposte concrete, non promesse, è l'appello alle istituzioni che muove il sindacato: “Oltre 40 alloggi di edilizia popolare sono al momento inutilizzati, mentre sempre più famiglie e singoli faticano ad arrivare a fine mese e quindi a permettersi di pagare un affitto. Di fronte all'attuale situazione pretendiamo risposte concrete, non promesse”.
Mercoledì 12 giugno 2019 alle 16:37:30
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara





-


























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News